A Casa Morra inaugura Portflux

Commenta

Portflux è una particolare e raffinata mostra che inaugura il 15 maggio presso gli Archivi Mario Franco (Casa Morra) e che presenta per la prima volta 14 rare opere grafiche estratte dalla cartella Portflux (Ed. Factotum Art), realizzata da un’idea di Sarenco, Diego Strazzer e Giuseppe Morra.

portflux

Portflux – a cura di Loredana Troise – è la risultante di quell’avventuroso e inedito diario dello sguardo dai confini indefiniti che è la corrente Fluxus: uno straordinario movimento artistico costituitosi negli anni sessanta i cui artisti, uniti dalla comune aspirazione a superare la tradizionale divisione dei domini dell’estetica, mediante uno sconfinamento radicale dell’operare artistico nel ‘flusso’ della vita quotidiana, si riconoscono nelle posizioni intellettuali di George Maciunas, promotore di nuove forme espressive e molteplici codici artistici, secondo modalità non dissimili da quelle degli happenings e delle performances.

portflux

La mostra di Casa Morra è un variegato itinerario visivo ed emotivo – afferma la curarice – le cui opere, spesso marcate da tracce tangibili (una chiave, nel caso di Ben Vautier o tasti di pianoforte, come per Philip Corner, o i francobolli di Bob Watts) mostrano lo splendore di una autosufficienza sintattica percepibile come un’ininterrotta polifonia sfuggente, mai fino in fondo documentabile”. Ciascuno dei 14 artisti presenti in mostra, sperimenta passaggi e flessioni “che chiudono ogni breccia alla fabulazione o all’illusionismo, svelando, invece, il processo dell’accadere: dello svolgersi dell’evento come flusso e dell’immagine, intesa non come “fatto” costituito e risolto, ma come processo in divenire, capace di infiltrarsi nelle temporalità stratificate entro cui ritrovare percorsi culturali odierni”.

fluxus

L’evento Portflux rientra nel progetto 68-18. Vietato Vietare, a cura di Mario Franco, che intende creare un particolare focus su uno spaccato di storia contemporanea quale quella dei momenti della contestazione del sessantotto e di tutta la cultura che si manifestò attraverso rituali di massa (musica, cinema, arti performative). Il progetto, partito il 2 maggio, proseguirà per tutto il mese attraverso tappe quali incontri, dibattiti e splendide proiezioni ad hoc, e darà adito, inoltre, di consultare il pregiato materiale custodito nella biblioteca degli Archivi Mario Franco.

portflux

INFO
Portflux 15 maggio ore 18,30
68-18. Vietato Vietare
fino al 31 maggio
Archivi Mario Franco
Casa Morra Archivio d’arte contemporanea
Salita S. Raffaele, 20C, 80136 Napoli NA
Fondazione Morra
T. 0815641655
casamorra@fondazionemorra.org

Tag:, , , , ,