domenica, 18 Ago, 2019 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

A “Innamorati di Napoli” anche Gigi&Ross con “La maledizione dell’acciaio”

0

Saranno presenti anche gli showman più amati del Sud Italia, Gigi & Ross, alla fortunata rassegna “Innamorati di Napoli”, presentata questa mattina a Palazzo San Giacomo dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli. Le due star di Made in Sud, infatti, domenica 17 febbraio, alle ore 11:00, presenteranno sul Pontile di Bagnoli il libro da loro ideato “La maledizione dell’acciaio” (Rogiosi editore). Con loro sarà presente anche l’autore Oreste Ciccariello.

gigi e ross

“La maledizione dell’acciaio” – La trama

Se il male, il buio e l’inferno vengono confinati all’interno di un enorme ecomostro d’acciaio e tu sei solo un piccolo uomo, la battaglia è già persa in partenza. Anche se resti inerme, però, non sopravvivi… il mostro ha troppa fame. Quindi vale la pena combattere. Così fa Massimo Mancini quando decide di affrontare l’Italsider, l’avvelenato mostro di acciaio di Bagnoli che gli ha portato via il padre. Lo fa con le armi dell’uomo comune, studiando per laurearsi ed entrare nella commissione di bonifica dell’ex fabbrica. Ma è proprio entrando nelle viscere del mostro che Massimo scoprirà segreti, complotti che mai avrebbe potuto immaginare. E poi la maledizione che gli cambierà la vita e gli darà, forse, la forza per combattere finalmente ad armi pari contro il mostro di acciaio che intanto ha generato tanti altri mostri fatti di carne e ossa.

copertina la maledizione dell'acciaio

“Innamorati di Napoli” – La rassegna

All’indomani di San Valentino, un’iniziativa che celebra l’Amore per Napoli, quello con la A maiuscola. Nella mattina di domenica 17 febbraio saranno circa cinquanta i “Ciceroni illustri” che, assieme a guide turistiche abilitate, andranno alla scoperta dei luoghi sconosciuti e alla riscoperta di quelli più noti della nostra città, interpretandoli in chiave del tutto personale e originale, come può fare solo chi di Napoli è davvero innamorato.

“Innamorati di Napoli”, nata da un’idea dello scrittore Maurizio De Giovanni e giunta ormai alla sua IV edizione, avrà come madrina di quest’anno l’attrice Luisa Amatucci, presente alla conferenza stampa tenutasi a Palazzo San Giacomo questa mattina assieme al sindaco Luigi De Magistris e all’Assessore Nino Daniele.

 

locandina innamorati di napoli

Gli appuntamenti

 

Tra i tanti appuntamenti di “Innamorati di Napoli” segnaliamo:

Vincenza Alfano – scrittrice napoletana di molti romanzi di successo tra cui “Balla solo per me”, “Chiamami Iris” presenta L’altra San Gregorio. La voce dei vicoli, la storia di Iris. La scrittrice ci conduce nei luoghi del suo ultimo romanzo “Chiamami Iris”. La visita del Convento di San Gregorio Armeno comincia dal portale a bugne alterne di marmo e piperno e l’ampio scalone scoperto. All’interno del Convento i visitatori incontreranno la storia di Iris, percorrendo il chiostro, il refettorio, la Chiesa. Un itinerario alla scoperta della spiritualità e dell’arte di un luogo unico: l’altra San Gregorio, volto meno conosciuto della strada nota per le sue botteghe di pastori, palpitante di vita e di voci che sembrano opporsi al silenzio del chiostro.

vincenza alfano

Mario Brancaccio – attore, scrittore e Direttore Artistico del Parco Letterario Vesuvio presenta “Amori Impossibili: Giacomo Leopardi e la musica jazz”.
Performance su una rilettura evocativa e sonora dei versi e della vita di Giacomo Leopardi a Napoli ideata da Mario Brancaccio con il commento canoro di Patrizia Spinosi che interpreta le più belle melodie partenopee di metà Ottocento. Alla chitarra il maestro Michele Boné.

mario brancaccio

Enzo Decaro – attore teatrale, cinematografico e televisivo presenta “…tenet nunc- Virgilio poeta e Santo napoletano”. Un vice-patrono davvero speciale.
Passeggiata nei luoghi e nel tempo (ma anche fuori) partendo dalla volontà non casuale di Publio Virgilio Marone di dimorare a Napoli con le sue spoglie mortali (ma anche con il suo spirito infinito).

enzo de caro

Michelangelo Iossa – press-agent, giornalista/scrittore, ricercatore universitario. E…molta musica!
Presenta “Che mi hai portato a fare sopra a Posillipo?”
Napoli al mare: la nascita della balneazione a Napoli. Un racconto tra storia, canzoni e citazioni.Tappe: Largo Sermoneta, Sea Garden – Circolo Relax, Bagni Elena, Palazzo Donn’Anna. Ogni tappa viene arricchita da citazioni storiche, aneddotiche.

michelangelo iossa

Marco Perillo – giornalista e scrittore, presenta Dracula e altri misteri nel cuore della vecchia Napoli. Un tour alla scoperta di uno dei luoghi più enigmatici della città: la presunta tomba di Vlad III di Valacchia, passato alla storia come il conte Dracula. Si parte dal chiostro della chiesa di Santa Maria la Nova, per proseguire l’itinerario in piazzetta Ecce Homo e fino ai Banchi Nuovi, passando per il leggendario palazzo Penne e parlando della leggenda relativa al demonio. Il tour, ammirando la cappella Pappacoda, altro gioiello medievale, termina in piazza San Domenico Maggiore raccontando della presenza degli arcangeli contrapposti alle forze del male.

marco perillo

 

Per il programma completo clicca qui

 

Per partecipare è obbligatorio prenotarsi attraverso il sito internet www.guideturistichecampane.it/innamorati-di-napoli dove è possibile visionare le informazioni su ogni singola visita. Le prenotazioni si effettuano esclusivamente on line. Le visite guidate sono tutte gratuite. Per i luoghi dove è previsto un biglietto d’ingresso questo sarà a carico dei partecipanti. Per ulteriori dettagli è possibile telefonare ai seguenti numeri: 391742617 – 3917489669 (Lun -Ven ore 10.00-17.00)