venerdì, 22 Nov, 2019 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Aperi-Munaciello al Museo del Sottosuolo

0

È una tra le leggende più diffuse a Napoli, di quelle che si raccontano sottovoce: il Munaciello è uno spirito piccolo e deforme, che si aggira vestito con un saio e fibbie argentate sulle scarpe. Quando appare, talvolta si mostra gentile e benevolo, talaltra dispettoso e perfido.

munaciello

Non si conosce bene l’origine della storia di questo spiritello; la più famosa è sicuramente quella riportata da Matilde Serao in “Leggende Napoletane” del 1881. Secondo la scrittrice, il munaciello sarebbe un personaggio realmente esistito, probabilmente attorno al XV secolo, epoca in cui si consumò l’amore proibito tra Caterina Frezza, figlia di un ricco mercante, e Stefano Mariconda, un povero garzone.

matilde serao

Dalla loro relazione, finita tragicamente, nacque un figlio, un bambino piccolo e deforme che destava disgusto e sospetto, che il popolo napoletano emarginò, convinto che portasse “mala sorte”. Secondo un’altra ipotesi, il munaciello trae le sue origini dalla figura del “pozzaro”, l’antico gestore dei pozzi d’acqua, che riusciva, per la sua piccola statura, a entrare nelle case passando attraverso i canali che servivano a calare il secchio.

munaciello

Poiché spesso non venivano pagati dai loro committenti, i pozzari si “vendicavano” entrando nelle loro case e rubando oggetti preziosi, che talvolta donavano alle proprie amanti. Anche per questo la leggenda vuole che il munaciello a volte rubi e a volte doni.

munaciello

Il Museo del Sottosuolo di Napoli in Piazza Cavour è solito organizzare dei tour guidati proprio dal misterioso personaggio; sabato 18 e domenica 19 febbraio, poi, a tutti coloro che scenderanno con il munaciello nel Ventre di Napoli per conoscere i più reconditi misteri della città verrà offerto un gustoso aperitivo, a base di rustici, pizzette, crocchè, arancini e un frizzante prosecco, offerto dalla Pasticceria Mignone di Piazza Cavour.

aperitivo

Le visite sono limitate a 40 persone e hanno una durata di circa un’ora e trenta minuti.
Gli orari delle visite con aperitivo sono i seguenti:
Sabato 18 febbraio ore: 15.00 – 17.00 – 19.00 – 21.00
Domenica 19 febbraio: ore 10.00 – 12.00 – 15.00 – 17.00
Info e prenotazioni 0818631581 – 3391888611 www.tappetovolante.org