domenica, 21 Lug, 2019 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Apertura straordinaria di Villa Rosebery

0

L’incantevole Villa Rosebery sarà straordinariamente aperta al pubblico venerdì 12 aprile 2019, ore 15. Si tratta di un appuntamento esclusivo nell’ambito del #PremioSitiReali, che, per il decimo anno consecutivo, renderà accessibile la residenza napoletana del Presidente della Repubblica, adagiata sulla collina di Posillipo, con davanti lo scenario del Golfo di Napoli.

villa rosebery

La visita alla residenza partenopea è resa possibile grazie alla concessione accordata dalla Presidenza della Repubblica italiana. Il tour guidato rientra nell’ambito delle iniziative di sostegno della nuova edizione del #PremioSitiReali, istituito per assegnare riconoscimenti (borse di studio, premi) a studenti del Sud Italia, sostenendo il loro percorso di studi, e per valorizzare il lavoro di personalità, enti ed organizzazioni impegnate per lo sviluppo del Mezzogiorno, contribuendo, in tal modo, a rilanciare Napoli e il Meridione a partire dalla cultura, dai giovani e dalle eccellenze del territorio.

villa rosebery

Nata come residenza di campagna per iniziativa dell’ufficiale austriaco G. De THURN, Villa Rosebery fu acquistata nel 1857 da Luigi di Borbone, figlio di re Francesco I delle Due Sicilie e comandante della Real Marina del Regno. Requisita provvisoriamente dagli Alleati durante il secondo dopoguerra, la Villa fu concessa all’Accademia Aeronautica Italiana, per poi entrare, a partire dal 1957, nel novero delle residenze in dotazione alla Presidenza della Repubblica Italiana.

villa rosebery

Per partecipare alla visita esclusiva, prenotarsi compilando il form presente in questo link. Le operazioni di prenotazione e accredito vanno concluse entro martedì 2 aprile 2019. I partecipanti si incontreranno con gli operatori dell’Associazione nel giorno della visita alle ore 15,00 in Via Ferdinando RUSSO, Napoli (angolo Via Posillipo, di fronte al distributore di benzina. Possibilità di parcheggio lungo Via Posillipo). Al momento della visita è necessario esibire un valido documento di riconoscimento. Le persone sprovviste di documento non potranno prendere parte alla visita, anche se prenotate.