“Bambini e Musei”, il Museo di S. Martino espone i lavori dei bambini

Commenta

E’ stata inaugurata oggi, al Museo di S. Martino, la mostra “Bambini e Musei”, realizzata nei laboratori di sei scuole del territorio napoletano, soprattutto della periferia est di Napoli, coinvolgendo 300 bambini e ragazzi, fra cui minori di etnia rom provenienti dagli insediamenti spontanei di Barra e Ponticelli. Le scuole che vi hanno preso parte sono il 38° Circolo Didattico di Napoli “G. Quarati”; il 48° Circolo Didattico di Napoli “M. Claudia Russo”; il 69° Circolo Didattico di Napoli “S. Barbato” ; l’IC “47° Sarria Monti”; l’IC “49° Toti Borsi Giurleo” Napoli; il Liceo Statale “G. B. Vico” Napoli.

opera bambini

I laboratori sono stati condotti dall’esperto di didattica dell’arte contemporanea Luigi Filadoro con l’associazione culturale “étant donnés”; le visite e i laboratori di disegno “dal vero” sono stati realizzati con la collaborazione del Servizio Educativo del Museo di San Martino, che ha guidato i piccoli visitatori alla scoperta del Museo e delle sue collezioni. Attraverso metodologie cooperative e “a staffetta creativa”, gli studenti hanno lavorato interpretando alcune opere e sezioni del Museo per produrre guide, poster e lavori che sono stati esposti nel bookshop del Museo.

bambini e musei

La mostra è stata allestina con l’aiuto di una classe di ragazzi del Liceo “Giambattista Vico” di Napoli, che hanno accolto e accompagnato i bambini partecipanti durante l’inaugurazione. Questa attività rientra in un percorso di “peer tutoring”, di aiuto reciproco, che gli studenti del Liceo Vico sperimentano in occasione del progetto, “prendendo in carico” per un giorno bambini e ragazzi di età inferiore e accompagnandoli in una dimensione culturale.

L’esposizione sarà visitabile fino al 31 maggio: ore 8.30-18.30. Chiuso il mercoledì.

Tag:, , , ,