A Napoli apre il book bar di Anna e Andrea

Commenta

Un buon libro e un buon caffè sono sempre una buona idea. Soprattutto se diventano il simbolo di una storia di coraggio, quella di due ragazzi del Sud che invece di fare le valigie in cerca di un altrove più promettente, hanno creduto nella cultura che salva e che può trasformarsi in un lavoro. È la storia di Anna e Andrea e del book bar che hanno aperto a Napoli, al numero 93 di Via Duomo, intitolato “A&MBookstore – Coffeeandmore”. 

book bar

Anna, 28 anni, libraia, Andrea, di 32, barista. Grazie a un programma Invitalia, la giovane coppia napoletana ha trasformato quelli che erano due lavori precari in una nuova realtà imprenditoriale, dove a vincere sono la passione, la cultura e la gentilezza. A&MBookstore – Coffeeandmore non è una semplice libreria, ma un luogo speciale in cui ci si può ritagliare una pausa dal trantran cittadino e dedicarsi alla lettura, con la possibilità di accompagnare il tutto con una tazza di caffè o di tè. 

book bar

«Crediamo in un Sud che possa crescere e che possa dare possibilità ai giovani di restare e metter su famiglia, se tutti vanno via non ci sarà mai uno sviluppo reale. – hanno spiegato i due giovani – Noi ragazzi abbiamo un dovere morale nei confronti della nostra terra, siamo noi che dobbiamo impegnarci e farla crescere e vogliamo provarci con questo book-bar».

Tag:, ,