Il “caos” nella seconda personale di Luigi Piccirillo

Commenta

«In ogni caos c’è un cosmo, in ogni disordine un ordine segreto» (Carl Gustav Jung). È un caos registrato quello rappresentato Luigi Piccirillo, perché intrappolato nelle sue opere, frammenti di caos interiore ed esterno. L’artista continua la riflessione pittorica sulle antinomie dell’individuo postmoderno con “From the cave – vol 2: Chaos Inc.”, la sua seconda personale che sarà inaugurata venerdì 15 febbraio, alle ore 18.00, presso la galleria d’arte Salvatore Serio di Napoli.
Curato da Claudia Del Giudice, il progetto espositivo nasce come sviluppo del precedente, più intimista, From the cave, che esplicitava il bisogno dell’essere umano di rifugiarsi nella caverna della propria esistenza per liberarsi dai condizionamenti esterni e ritrovare finalmente se stesso.

luigi piccirillo

Chaos Inc. esprime il successivo affaccio della identificata consapevolezza dell’uomo sul mondo esterno. Luigi Piccirillo è sociologo. Molte delle sue esperienze artistiche maturate negli anni, che vanno dalla video arte alla musica, dalla pittura alla scrittura, sono state potenziate proprio grazie agli studi umanistici svolti. La sua professione gli consente di riflettere quotidianamente sulle tematiche che predilige e sulle quali ama esprimersi attraverso l’arte che considera l’unico modo per affermare pienamente la propria libertà interiore.

luigi piccirillo

Dog in Dog out, dettaglio

La mostra si compone di 7 opere di formato medio-grande, dalla tecnica mista, tutte realizzate su supporti lignei nel corso degli ultimi sei mesi e che rappresentano, principalmente, animali, nature acquatiche o terrestri e quasi mai umani nella loro interezza, se non attraverso dettagli insignificanti di un corpo perduto o smarrito chissà dove.
Forte è l’assonanza con la musica (è stato frontman degli Idromele, band per la quale scriveva i brani musicali), altra grande passione dell’artista che si rivela sia nella modalità di realizzazione delle opere, sia nella scelta del titolo del progetto artistico.

Tag: