martedì, 22 Ott, 2019 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Edoardo Bennato nuovamente a colloquio con gli eroi di Collodi nel suo nuovo Tour. Dare voce alle favole: si poteva, si può

0

Essere avanti nella musica, dare voce a personaggi che dalla favola si concretizzano in carne ed ossa e con la capacità d’essere attuali, vivi, tangibili e riconoscibili significa fare della musica un autentico mezzo espressivo didattico e a tratti formativo, significa dichiararsi e spogliare di ipocrisia tutte le cose. Edoardo Bennato, da sempre portavoce di verità e ideologia, attinge nuovamente al mondo delle favole per fotografare la nostra insulsa italianità, intrisa di tutte le sue ingiustizie, delle sue mille contraddizioni, dei suoi limiti mentali e delle sue ottusità, oggi più che mai nel tentativo illusorio di restare a galla nel corso di una burrasca senza fine. Chi si salverà?

edoardo bennato pronti a salpare

“E se i tempi sono cambiati – così recita in una strofa del brano “Pronti a Salpare” Edoardo Bennato – resta il mondo da cambiare, pronti a salpare, e anche noi privilegiati del sistema occidentale pronti a salpare… pronti a salpare”. “La frase, l’invito “pronti a salpare” è rivolto non solo ai disperati che scappano – afferma Edoardo – da guerra, fame, devastazioni e da un inferno che non riusciranno minimamente ad immaginare (tanto è inutile invitare loro a salpare: sono disposti a tutto, anche ad affrontare la morte su un barcone in mezzo al mare). No, la frase pronti a salpare è rivolta a tutti gli altri, a noi cosiddetti occidentali privilegiati”.

pronti a salpare

Questo brano, vincitore nel 2016 del Premio Amnesty International e trasposto su tele in una suggestiva mostra itinerante dal 2015 porta il nome “Il cammino… In cammino”, rispecchia appieno, in musica e immagini, il devastante ritratto dell’emergenza migranti e dei vucumprà, abbigliati solo dalla loro elegante dignità e dalla speranza: una di questa tele (80×100) è stata inoltre donata lo scorso anno al Museo di Lampedusa.

il cammino in cammino edoardo bennato

Intanto la sua voglia di raccontare il mondo reale, spesso annebbiato dalla menzogna, resta per Edoardo l’unica strada da percorrere, probabilmente l’unica giusta e spesso anche con l’ironia, sua alleata da sempre, insieme all’irrimediabile linguaggio rock: “Si, il rock ha anche una funzione, quella di ironizzare sul potere, su chi sta al potere. E’ inutile attaccare o ironizzare su chi è caduto in disgrazia – continua Edoardo – devi attaccare il potere, anzi, l’ideale sarebbe ironizzare su chi sta per arrivare al potere in modo che per quando andrà al potere ti ritrovi il lavoro già fatto”.

vignetta edoardo bennato

Il nuovo tour estivo di Edoardo Bennato, a cui seguirà una serie di date nei principali teatri ‘versione autunnale’, toccherà le seguenti città: 30 giugno CaterRaduno (RADIO2) – Foro Annonario, Senigallia (AN); 5 luglio Anima Festival – Anfiteatro, Cervere (CN); 6 luglio Festeggiamenti 150° Anniversario di Rossini – Pesaro; 28 luglio Verrucchio Festival – Sagrato Chiesa della Collegiata (RN); 2 agosto Pescara Live – Teatro D’annunzio, Pescara; 10 agosto Festival La Versiliana – Teatro Grande, Lucca; 11 agosto Vulci Live Fest – Parco Archeologico di Vulci (VT).

edoardo bennato tour

A distanza di quarant’anni dall’uscita di “Burattino senza fili” è stata pubblicata la versione 2017 con l’aggiunta di 2 brani inediti corrispondenti a due personaggi collodiani che all’epoca, causa complessa trasposizione rock, furono lasciati fuori; parliamo di Mastro Geppetto, divenuto un artigiano in pensione, e Lucignolo, travestito da un pr organizzatore di rave-party. Il DVD “Burattino senza fili 2017” è corredato di filmati storici ed inediti e un libretto di 32 pagine in cui Edoardo si racconta. I brani originali del 1977 sono stati tutti ricantati con l’aggiunta, oltre a Mastro Geppetto e di Lucignolo, di “Che comico il Grillo parlante”. Inoltre, un mega videoclip di Mastro Geppetto per la regia di Stefano Salvati e con oltre 200 comparse, anticipa di fatto l’uscita del Musical che partirà il prossimo anno dopo il successo decennale di Peter Pan.

edoardo bennato pronti a salpare