“Election day!” nell’antica Pompei

Commenta

In questo periodo preelettorale ho immaginato di passeggiare per le strade dell’antica Pompei e di respirare il clima che avrebbe potuto precedere le elezioni di oltre duemila anni fa.

antica pompei

Cammino per strada e guardo in su. Sui muri in alto leggo: “Vi chiedo di votare quell’uomo buono di Popidio in qualità di duoviro” !
E poi quasi a cancellare l’altra scritta: “I panettieri insieme ai loro vicini desiderano che diventi edile Gneo Elvio Sabino”!
Giro l’angolo e qui: “Stazia e Petronia  propongono M. Casellio e L. Albucio come edili”.

propaganda pompei

Non è la prima volta che ci sono le elezioni, qui a Pompei, la città in cui vivo. Mi piace girare per le strade in tempo di propaganda: si trova sempre qualcuno con una toga bianca, che sorride a tutti, che stringe mani, accompagnato da un codazzo di sostenitori, amici, curiosi, saluta e distribuisce doni o monete, per ottenere insomma il favore di chi lo deve votare.
Mi piace leggere quello che scrivono i candidati, cosa promettono senza alcuna vergogna, già sapendo di non poterlo mantenere. Si presentano tutti come generosi, onesti, e per dimostrarlo offrono da mangiare anche ai più bisognosi: peccato poi che sul fondo della coppetta riempita con la zuppa si legga il loro nome, così che rimanga impresso nella memoria al momento di votare.

pompei agorà

Spesso sono gli amici a garantire onestà e serietà di Tizio o Caio e sono sempre gli amici a fare pubblicità, a imbiancare il muro, a scriverci poi sopra, a reggere la scala e, di sera, la lanterna per fare luce. Poco importa che gli sia stato ordinato di non imbrattare gli edifici: è troppo importante aiutare il loro amico, sperando che si ricorderà di loro una volta eletto.
Ma quello che mi diverte di più è vedere tutti che vanno a votare: mio padre, i miei zii, mio nonno. Giro loro intorno come in un giorno di festa e li vedo andare tutti insieme al comitium, dove votano incidendo su una tavoletta cerata poi inserita in una cesta. Il nome del vincitore, proclamato a gran voce, riecheggia per le strade e tutti lo acclamano!

Tag:, , , , ,