Festival del ‘700 Napoletano, al via la 19esima edizione

Commenta

Tutto pronto per la 19esima edizione del Festival Internazionale del ‘700 Musicale Napoletano, promosso dall’Associazione Domenico Scarlatti con la direzione organizzativa del Canto di Virgilio e patrocinato dalla presidenza del Consiglio dei Ministri e dalla Commissione Europea Ufficio per l’Italia, Regione Campania, Comune di Napoli Assessorato alla cultura e turismo. La kermesse che celebra la musica partenopea del Settecento si apre alla città con sette concerti, quattro convegni, la presentazione di un libro e percorsi guidati nei luoghi della musica settecentesca. Al programma si aggiungono tre workshop al Liceo Musicale Margherita di Savoia di Napoli a cura di Luca Signorini, primo violoncello del Teatro San Carlo di Napoli, Gabriella Colecchia mezzosoprano e Bruno Persico, pianista jazz.

“I quattro antichi conservatori di Napoli” è il tema di questa edizione che si svolge al Centro di cultura Domus Ars che ospiterà anche esposizioni di aziende di eccellenze Campane: la “Valtrend Editore” – Napoli Valorizzazione e Tutela delle Risorse Endogene, la Liuteria napoletana “Anima e Corde” e “Le terre di Malù” azienda di agricoltura biologica.

Ad inaugurare il festival, il 12 dicembre alla Domus Ars alle 17,30, ci sarà la presentazione della monografia sui quattro conservatori cittadini mentre venerdì 14 dicembre alle 21 si inizia con il concerto di “Leonardo Leo Jazz Project” con Luca Signorini e Bruno Persico. Musiche di Leonardo Leo.

“Le novità di questa diciannovesima edizione sono tante – spiega Enzo Amato, direttore artistico del Festival – Non solo concerti ma anche convegni, workshop, visite guidate ed esposizioni di eccellenze campane per conoscere ed amare la straordinaria musica del ‘700 napoletano. Da segnalare anche la pubblicazione sulla storia dei quattro conservatori napoletani che presenteremo il 12 dicembre a Domus Ars”.

Festival del '700 Napoletano

Programma dei concerti – Domus Ars ore 19 

Venerdì 14 dicembre Leonardo Leo Jazz Project, con Luca Signorini e Bruno Persico, Musiche di Leonardo Leo

Sabato 15 dicembre Fuori il Palazzo – La musica Popolare ai tempi di Ferdinando IV, Spettacolo di Carlo Faiello

Domenica 16 dicembre Quartetto Gagliano da Scarlatti a Beethoven, con Carlo Dumont violino, Sergio Carnevale violino, Gianfranco Conzo viola, Manuela Albano violoncello. Musiche di Ludwig van Beethoven.

Lunedì 17 dicembre, Rossini e Napoli Rossini – Wind Quartett, con Edoardo Ottaiano flauto, Angelo Greco clarinetto, Luca Martignano corno, Nicola Orabona fagotto. Musiche di Domenico Cimarosa e Gioacchino Rossini. In occasione delle Celebrazioni Rossiniane 2018.

Mercoledì 19 dicembre, La Dirindina di Domenico Scarlatti, Orchestra “Real Cappella di Napoli”, direttore Ivano Caiazza. Personaggi e Interpreti Dirindina il soprano Ilaria Iaquinta, Don Carissimo il baritono Enrico Di Geronimo, Liscione il contraltista Angelo Bonazzoli, la regia Filippo Zigante, coreografie Luigi Ferrone, scene Giuseppe Zarbo. Musiche di Domenico Scarlatti

Giovedì 20 dicembre, MADRE: La Scuola Musicale Napoletana nel Terzo Millennio, con Gabriella Colecchia mezzosoprano, Enzo Oliva pianoforte, Eleonora Amato violino, Pasquale Capobianco, Silvano Fusco violoncello, chitarra elettrica, Max Fuschetto oboe e sax soprano, Enzo Amato chitarre. Musiche da Mother Moonlight, di Max Fuschetto & Mater Mediterranea di Enzo Amato

Sabato 22 dicembre Il Concerto a Napoli, Ernesto Sparago pianoforte, Orchestra da Camera di Napoli direttore Enzo Amato. Musiche di Niccolò Jommelli, Domenico Cimarosa e Giovanni Paisiello

Convegni

18 dicembre martedì, presso il Liceo Musicale Statale Margherita di Savoia Salita Pontecorvo 72 ore 11.00: “Il Conservatorio di Santa Maria di Loreto”. Interverranno: Maria Wally Crocenti, Diana Facchini, Angelo Greco, Francesco Nocerino, Enzo Amato.

19 dicembre mercoledì, presso DOMUS ARS: “Il Conservatorio di Sant’Onofrio a Capuana”. Interverranno, Renata Maione, Guido Varchetta, Enzo Amato.

20 dicembre giovedì, presso DOMUS ARS: “Il Conservatorio dei Poveri di Gesù Cristo”. Interverranno, Filippo Zigante, Paola Troncone, Enzo Amato.

21 dicembre venerdì, presso DOMUS ARS: “Il Conservatorio della Pietà dei Turchini”. Interverranno, Marta Columbro, Alessandro De Simone, Enzo Amato.

Info e orari

I concerti e i convegni si terranno alla Domus Ars

Concerti ore 19.00. Ingresso €10,00 ridotto € 5,00. I giovani fino al 26° anno di età, gli over 60 e gruppi organizzati da associazioni e circoli aziendali composti da un minimo di 6 persone possono acquistare i biglietti a prezzo ridotto

I convegni si terranno alle ore 11 (ingresso gratuito) ad eccezione di quello previsto martedì 18 che si svolgerà presso il Liceo Musicale Statale Margherita di Savoia di Napoli in Salita Pontecorvo 72.

I percorsi guidati (ad ingresso gratuito) partiranno dal Centro di Cultura Domus Ars nei giorni 20 Giovedì, 21 Venerdì, 22 Sabato alle ore 9.30. I percorsi sono curati dall’Associazione Domenico Scarlatti

Per info: Domus Ars Centro di Cultura Via Santa Chiara10c – Napoli infoeventi@domusars.it – 0813425603

Tag:, , ,