Il Comitato Liber@Arte

Commenta

 

Il 12 aprile, alle ore 17:30, presso la libreria Raffaello in via M. Kerbaker n.35, le case editrici Rogiosi, Guida Editori e Alessandro Polidoro presentano il Comitato Liber@Arte, prima iniziativa socio-culturale che vede tre editori promotori di un progetto comune e condiviso.

ll Comitato Liber@Arte nasce dall’iniziativa con finalità socio-culturali fortemente voluta e posta i  essere dai soci promotori, da sempre attivi nel panorama napoletano  culturale e dell’editoria: l’editore Rosario Rogiosi; l’editore Diego Guida e l’editore Alessandro Polidoro.

Il Comitato Liber@Arte si prefigge l’arduo ma necessario scopo  di promuovere la lettura, svegliare le coscienze e sensibilizzare le Istituzioni al fine di  far tornare il Salone del Libro e dell’Editoria a Napoli.

Da sempre il Mezzogiorno paga il prezzo di un’arretratezza culturale che non è sua ma figlia di sterili e ridondanti pregiudizi: molti sono gli scrittori brillanti ed ancor di più i lettori voraci e curiosi; un’intera classe d’intellettuali, giovanissimi e più navigati, ai quali è necessario restituire o dar loro per la prima volta, voce; perché molto c’è ancora da dire, molto ancora da scrivere.

L’obiettivo è quello di consentire  ai lettori del Mezzogiorno di sentirsi parte attiva e partecipe dei fenomeni culturali in costante evoluzione e fermento e dare ragione a una realtà di pubblico potenziale consistente e sempre più interessato, che pur in presenza delle numerose iniziative del settore editoriale percepisce fortemente l’assenza di strutture e centri culturali capaci di avanzare proposte di respiro nazionale e internazionale. L’obiettivo del Salone della editoria e del libro a Napoli si propone quindi di riempire il vuoto di promozione e rilancio proprio della città di Napoli in un settore, quello dell’editoria, di cui essa è piena di valori ma che non ha alcuna espressione sul territorio.
Le stesse case editrici napoletane, che spesso sono in ampia competizione tra di loro, non hanno alcuno strumento a loro disposizione per superare il loro ristretto ambito territoriale e varcare i confini della propria regione.
Numerose sono a Napoli e dintorni le iniziative culturali dedicate a cinema, arte e letteratura, ed una certa vita intellettuale dimostrano anche le realtà periferiche della Campania che quindi sarebbero facilmente coinvolgibili in un progetto centrato nel capoluogo. Questa fervente attività risente della mancanza di un unico momento di coordinamento e di direzione, delle informazioni, dei contatti e delle attività.

Riempire questo vuoto è proprio l’obiettivo dichiarato del Comitato LiberArte: La creazione del Salone dell’editoria e del libro a Napoli.

La presentazione del Comitato Liber@Arte, costituito dai tre editori partenopei, dunque, vuole porsi come primo passo per colmare il vuoto di promozione e, attraverso le già numerose iniziative dedicate ad arte, cinema e letteratura, intende sostenere e incoraggiare la vita intellettuale delle realtà periferiche coinvolgendole in un progetto che parta proprio dalla città di Napoli.

Nell’occasione ognuna delle tre case editrici presenterà due libri del proprio catalogo, con la partecipazione degli autori, che si alterneranno in una piccola maratona culturale confrontandosi con i propri lettori. Gli incontri saranno moderati dalla giornalista Nunzia Marciano.

Rogiosi Editore presenta She’s Rock di Mariagrazia Liccardo e Trentaremi di Vittorio Del Tufo.

She’s Rock, a cura di Mariagrazia Riccardo, racconta dodici storie rock al femminile impreziosite da un racconto inedito di Maurizio de Giovanni

“L’unica, vera rivoluzione è stata il rock. Quello che ha spaccato il mondo in due, quello che ha aperto una crepa che si è subito allargata, e certi sono rimasti dall’altra parte, nel loro pianeta in bianco e nero, altri come noi si sono ritrovati al di qua, in mezzo a tutta una serie di colori nuovi che non erano mai esistiti. Qualcuno ci è caduto dentro, a quella crepa. Una specie di profondissimo burrone che portava alle tenebre, attraverso la musica. …” Dodici  storie verosimili sulle donne che, secondo la curatrice Mariagrazia Liccardo, hanno fatto del linguaggio rock una scelta di vita: per un solo istan-te o tutta la loro, seppur breve, esistenza. Dodici racconti inediti su  artiste come Amy Winehouse, Billie Holiday, Donna Summer, Etta James, Janis Joplin ed altre donne indie indimenticabili.

Trentaremi, Storie di Napoli magica, di Vittorio Del Tufo corredato dalle splendide  foto di Sergio Siano”Trentaremi – Storie di Napoli magica” è un viaggio vertiginoso nella Napoli del mito e della leggenda, nel cuore esoterico e misterioso di una delle città più affascinanti del mondo. Una città che è scrigno di antiche memorie: a Napoli, con la polvere della storia, s’è posata anche la cenere di mille leggende. E ogni vicolo, ogni cortile, ogni palazzo racconta – a chi vuole ascoltarle – storie da brivido, macabre o tenerissime. Storie d’amore e di morte, di incantesimi e maledizioni: storie napoletane.

 

 

Guida Editore presenta Non una di più di Maria Rosaria Selo e Bob Dylan. Cantautore da Nobel di Gianfranco Coci e Antonio Tricomi;

 

Alessandro Polidoro presenta Mia di Federica Flocco e Single per legittima difesa di Nunzia Marciano.

 

A seguire, un piccolo rinfresco di buon augurio.

Vi aspettiamo numerosi ad un appuntamento al quale non si può mancare.

 

Tag:, , , , , ,