giovedì, 19 Set, 2019 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

“Inside the colours 3.0”, la mostra collettiva allo Studio Manfredonia

0

Lo Studio Manfredonia presenta “Inside the colours 3.0”, mostra collettiva che vede come protagonisti Dino Izzo, Antonio Minervini e Raffaele Miscione. L’inaugurazione si terrà venerdì 30 novembre alle 17.30 presso la sede dello Studio Legale Tributario Manfredonia, in via Toledo 265 (accanto al Teatro Augusteo). L’evento, visitabile fino al 9 gennaio 2019 dal lunedì al giovedì, ore 16-18.30, esplora le potenzialità del colore attraverso punti di vista differenziati: dall’astrattismo geometrico di Minervini, alle composizioni informali di Miscione fino ai grafismi cromatici di Izzo.

La mostra celebra i 74 anni di attività dello Studio: l’idea di festeggiare la ricorrenza con l’organizzazione di un evento espositivo nasce da una comune sensibilità dei suoi associati, avvocati e commercialisti, che si esplicita in un collezionismo perseguito da anni. La mostra vuole dare la possibilità a cittadini e turisti, in occasione delle ricorrenze natalizie, di fare un percorso alternativo di conoscenza dei talenti partenopei, in un luogo situato nel cuore del centro storico della città. Un’indagine sul colore e le sue molteplici possibilità espressive a firma di tre artisti molto diversi tra loro.

Inside the colours 3.0Dino Izzo lavora sull’immediatezza e la spontaneità delle tracce pittoriche messe giù di getto, sotto la guida di una gestualità istintiva. Il colore viene fuori come risultato di un intreccio di segni che parte dalla scrittura per alimentare altre forme di espressione estetica. 

Antonio Minervini esplora il dato pittorico sconfinando al di fuori di esso, in una visione pluridimensionale fatta di piani che si intersecano, si contrappongono, si superano.
Le campiture cromatiche sono inscritte nel rigore di partiture geometriche che poco spazio lasciano al caso, in favore di una sintesi espressiva frutto di una lunga sosta nel pensiero fino a giungere e manifestarsi nel gesto creativo, fluido e plastico insieme.

Inside the colours 3.0Raffaele Miscione usa il colore come elemento fondante di una pittura fatta di evocazioni e suggestioni che lasciano allo spettatore un ruolo importante nell’ interpretazione dell’opera. Colori e materiali si giustappongono e si succedono per creare sinfonie di luce, dove la nota preponderante, nelle opere qui esposte, è l’oltremare dei fondali lontani, del cielo diurno che lascia il passo alla notte.