martedì, 25 Giu, 2019 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

«Klimt Experience». Alla Basilica dello Spirito Santo la mostra multimediale dedicata all’artista viennese

0

Dopo il grande successo delle tappe di Firenze, Milano, Caserta e Roma e dopo aver registrato più di 600mila visitatori, approda a Napoli «Klimt Experience», la rappresentazione multimediale immersiva dedicata all’artista viennese Gustav Klimt.
L’esperienza sensoriale, allestita all’interno della Basilica dello Spirito Santo dal 20 ottobre al 3 febbraio 2019, coinvolge e catapulta il visitatore all’interno non solo delle sue opere ma della sua epoca, e nelle evoluzioni della sua arte attraverso musica, citazioni, immagini digitali e videomapping.

Il percorso esperienziale di Klimt Experience è il racconto emozionante di un’incredibile avventura umana e artistica, la messa in scena digitale di opere talmente celebri da essere ormai entrate a far parte dell’immaginario collettivo come “Il bacio”, “L’Albero della vita”, “Giuditta I”, “Danae”, insieme a molte altre, meno conosciute, ma pur sempre straordinariamente cariche del fascino klimtiano.
Il concetto dell’arte totale – tanto caro al pittore austriaco – esplode sulle pareti storiche della Basilica, entusiasmando e meravigliando il pubblico di ogni età.

Ideato e prodotto da Crossmedia Group e organizzato con Time4Fun e le associazioni Medea e Mediterranea, l’evento, patrocinato dal Comune di Napoli, è stato realizzato dal regista Stefano Fomasi di Fake Factory che racconta: «Klimt Experience è una esperienza, non una mostra: non va in contrasto con i quadri veri custoditi nei musei. E’ un’arte nascente, è una nuova forma attraverso la quale conoscere opere e linguaggi dell’artista.»

Il percorso si divide in tre momenti: la Cattedrale dell’Immagine, l’enorme spazio in cui vengono proiettate le immagini e in cui «si gode dell’arte in modo collettivo»; la Sala degli Specchi, in cui è come «immergere il corpo in una stanza infinita»; la Klimt VR Experience che, grazie ai visori di realtà virtuale, consente letteralmente di “entrare” in quattro dei quadri più famosi di Klimt.
La tecnologia, in «Klimt Experience», consente di approcciare alla produzione artistica dell’artista viennese in maniera totalizzante e avvolgente, permettendo ai visitatori di fruire di un percorso che esalta in maniera innovativa la bellezza senza tempo delle opere klimtiane.

Assolutamente da non perdere!

Klimt Experience
20 ottobre 2018 – 3 febbraio 2019
Napoli, Basilica dello Spirito Santo – via Toledo, 402 Napoli
Martedì / domenica 10.00 – 20.00 (ultimo ingresso ore 19.00)
Lunedì 14.00 – 20.00 (ultimo ingresso ore 19.00)
Durata media della visita: 80 minuti circa

Biglietti
Adulti: 13 euro
Studenti e Over 65: 10 euro
Portatori di handicap: 10 euro
Da 5 a 12 anni: 8 euro
Under 5: gratuito
Gruppi (più di 15 persone): 8 euro
Scuole: 6 euro