lunedì, 16 Set, 2019 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

“La Cantata dei Pastori” di Peppe Barra al Teatro Politeama

0

Da oltre tre secoli a Napoli non c’è Natale senza “Cantata dei Pastori” e da oltre 40 anni non c’è ‘Cantata’ senza Peppe Barra: e mentre si è messo in moto l’iter per la candidatura della rappresentazione come bene immateriale Unesco (sostenuto dalla Regione) lo spettacolo liberamente ispirato all’opera teatrale sacra di Andrea Perrucci torna in scena al Teatro Politeama di Napoli, da giovedì 20 dicembre fino a domenica 6 gennaio, firmato da Barra e Paolo Memoli.

 cantata dei pastoriTesto di teatro gesuitico, scritto per contrastare la ‘diabolica’ Commedia dell’Arte, ‘La Cantata dei Pastori’ è, tra versi arcadici e lazzi scurrili, tra lingua colta e dialetto, una storia che racconta le traversie di Giuseppe e Maria. Nel difficile viaggio vengono accompagnati da due figure popolari napoletane: Razzullo, scrivano assoldato per il censimento; e Sarchiapone, barbiere pazzo in fuga per omicidio. “La cantata dei pastori ha segnato le feste natalizie dei napoletani – racconta Barra – La prima volta che ho interpretato Razzullo è stato nel 1974 e da allora ho sempre voluto fortemente portare in scena questo spettacolo, una sacra rappresentazione che non è altro che il presepe in movimento”.  Con lui in scena, Rosalia Porcaro (Sarchiapone), Maria Letizia Gorga (Zingara/Gabriello), Francesco Iaia (Demonio), Franco Castiglia (Cidonio), Enrico Vicinanza (Ruscellio), Francesco Viglietti (Armenzio), Biagio Musella (Diavolo Oste), Andrea Carotenuto (Giuseppe), Chiara Di Girolamo (Maria Vergine) e il piccolo Giuseppe De Rosa (Benino). Le musiche sono di Lino Cannavacciuolo, la “Canzone di Razzullo” è di Roberto De Simone. Le scene sono di Tonino Di Ronza, i costumi di Annalisa Giacci, le coreografie di Erminia Sticchi. Assistente alla regia Francesco Esposito.

Prezzi 

Platea e palchi 1° livello € 35,00

Palchi 2° e 3° livello € 27,00

Informazioni sui biglietti sono disponibili al numero 0817645001 o telefonando al botteghino del Teatro Augusteo al 081414243.