giovedì, 12 Dic, 2019 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

La mafia è buona agli Istituti Iervolino “I Carissimi”

0

Domani, alle 18, Catello Maresca e Paolo Chiariello presenteranno il loro libro La mafia è buona! (Rogiosi Editore), presso gli Istituti scolastici Iervolino “I Carissimi”, in via Tari 49, a Santa Maria Caopua Vetere (CE). Con gli autori interverranno Pasquale Scherillo, presidente dell’associazione “Dario Scherillo”; avvocato Raffaele Iervolino, istituti scolastici Iervolini “I Carissimi”; Giovanni Di Cicco, dirigente scolastico liceo “Luigi Garofano” (Capua).

La mafia è buona! 

La mafia investe miliardi di euro nell’economia legale; entra nella grande finanza, scala gruppi industriali, piazza suoi uomini e donne in Consigli d’amministrazione di holding imprenditoriali globali che fanno affari nei cinque continenti. La mafia è più forte e si sente forte là dove non la si percepisce come un pericolo, dove è riuscita a mimetizzarsi, dove ha stabilito rapporti pacifici di convivenza e connivenza con istituzioni e cittadini. La mafia è un cancro che è dentro di noi, che ci divora. Se lo sradichiamo solo con l’arresto dei boss, dei picciotti, dei corrotti, il cancro si ripresenta e continua a scavare dentro la nostra società. La mafia sarà sconfitta quando decideremo che è una organizzazione criminale eversiva che mina dalle fondamenta il nostro Stato, ci ruba il futuro. La mafia non uccide solo d’estate. La mafia ci uccide tutti i giorni, sporcando il nostro passato, sfruttandoci nel presente, privandoci del futuro. In questo libro proviamo a spiegare perché la mafia non è stata sconfitta e perché la parola mafia è sparita da anni dall’Agenda politica del Paese.

 

Acquista la tua copia: https://bit.ly/2QzhGmc

L’Espresso napoletano è una rivista di arte e cultura che racconta il bello e il buono della Campania. Nella sua versione cartacea, in edicola ogni mese, si ritrova una particolare attenzione alle tradizioni del popolo partenopeo, nel tentativo di contribuire alla loro salvaguardia e valorizzazione. Per chiedere l'abbonamento alla rivista: info@rogiosi.it 0815564086