Marzo donna, un mese di opportunità a Napoli

Commenta

Come ogni anno, a Napoli marzo è il mese dedicato alla donna e, più in generale, alle Pari Opportunità. Il discorso non si esaurisce solo nell’appuntamento dell’8 marzo che anche quest’anno vedrà sfilare centinaia di persone in città. L’intero mese sarà attraversato da un lunghissimo calendario di attività che confluiscono in “Marzo Donna 2019 – Se tutte le donne del mondo…”. La rassegna è ideata e promossa dalla Delegata del Sindaco alle Pari Opportunità, la Professoressa Simonetta Marino in collaborazione con gli Assessorati al Welfare Cultura, Coesione Sociale, al Lavoro, Giovani, al welfare, le dieci Municipalità e gli organismi di parità, gli ordini professionali e le associazioni di categoria.

marzo donna

La rassegna propone una variegatissima e trasversale serie di appuntamenti che, dal 1 al 23 marzo, attraverseranno l’intera città. Quest’anno Marzo Donna è dedicato alla promozione di una narrazione positiva, sana, libera e giusta delle relazioni tra i sessi per rovesciare la prospettiva fino ad ora vigente che si concentra sulla denuncia e la rappresentazione del fenomeno della violenza maschile sulle donna. La rassegna propone invece una riflessione e una pratica di relazione libera dagli stereotipi di genere che riconosca il valore della differenza con una speciale attenzione al diritto di autodeterminazione delle donne e di chi si identifica nel genere femminile incluse immigrate e rifugiate.

marzo donna

Moltissimi i luoghi interessati, da alcuni consultori cittadini, al Museo Pan, la Libreria Evaluna, la Sala del Capitolo a del Complesso di San Domenico Maggiore, il Lanificio, palazzetto Urban, ribattezzata “La Palazzetta” nei Quartieri Spagnoli dove la delegata alle Pari Opportunità opera, L’Ospedale dell’Annunziata e le sedi di diverse Municipalità e Università. Nel programma ricchissimo, appuntamenti per tutte le età che spaziano da mostre fotografiche e laboratori di fotografia per le donne, convegni, incontri presso consultori su diverse tematiche legate all’informazione sulla salute della donne con giornate di pap test gratuiti, seminari di yoga, laboratori di educazione al sentimento.

marzo donna

Tra i seminari quella su “Riflessione sull’individuazione, l’accoglienza e l’accompagnamento delle donne migranti sopravvissute alla violenza di genere e/o vittime di violenza”. Molti gli incontri presso gli sportelli psicologici su diversi temi. Uno su tutti: “Violenza contro le donne e intervento con gli uomini maltrattanti: buone pratiche per psicologhe/i – psicoterapeute/i. Occasione di confronto e crescita in modo che nessuna donna, nessun bambino vengano lasciati soli ad affrontare la violenza di un uomo e ogni uomo violento trovi il sostegno adeguato per poter uscire fuori dalla violenza stessa”.

marzo donna

Non mancano gli appuntamenti legati all’arte con aperitivi, rassegne musicali e di danza contemporanea, proiezioni di film, reading poetici, performance, spettacoli teatrali e proiezione di film a tema. Tutti gli incontri sono aperti a tutti e gratuiti, per alcuni è necessaria la prenotazione. Un mese di opportunità per tutte le cittadine e i cittadini di Napoli, per conoscersi e riconoscersi nella rispetto della diversità.

marzo donna

Link con programma completo

Tag:,