Napoli premia le Eccellenze Campane

Commenta

Partono dalla tradizione, tendono al futuro e sono fatte con passione: così Enzo e Luisa Citarella della MediaSar hanno concepito le “Eccellenze Campane” e ne hanno fatto un brand di successo. Domenica scorsa, l’Agorà Morelli, suggestivo “salotto” nelle viscere di Napoli, ha ospitato “Le Eccellenze Campane Fashion & Food”, una grande manifestazione volta a promuovere il made in Campania, in Italia e all’estero.

abito Gianni Molaro

Un’occasione che permette alle eccellenze della moda, dell’arte, dell’agroalimentare di proporre le proprie produzioni ad addetti ai lavori, buyer, opinion leader e stampa, lanciando al contempo un chiaro messaggio alle istituzioni: un messaggio di attenzione e supporto all’esportazione della produzione campana di qualità. Dopo una performance canora di Anna Capasso, accompagnata dal maestro Ciro Cascino, hanno incantato il parterre l’houte couture di Gianni Molaro e Nino Lettieri, accanto a brand affermati come Silvian Heach, Dorabella, Bartin, Atelier Nicola d’Errico, Le Sarte del Sole, Kilesa, Cherì, Baggio Gioielli, Daniele Tortora; per il settore food, Lollo Caffè, Cuori di Sfogliatelle, Tenuta San Domenico, Tenuta Le Lune del Vesuvio, Cycas, Ristorante la Scialuppa, D’Avino, Amoy Caffè.

Raffaella Fico e Gianni Molaro

Raffaella Fico ha condotto la serata durante la quale sono state premiate, con un’opera del maestro Marco Ferrigno, le “eccellenze campane” che si sono distinte nel 2016: Lina Sastri, Luisa Ranieri, Massimo Andrei per lo spettacolo; Amedeo Manzo, Presidente BCC NAPOLI, Gianfranco Coppola, Vanni Fondi, Antonio Sasso, Titta Fiore per il giornalismo. Un particolare ed originale rilievo è stato riservato all’associazione no profit “Con Edith”, rivolta a persone affette dalla sindrome di down. Quella napoletana è stata la prima tappa di un tour che toccherà nel corso dell’anno Amalfi, Nizza e Montecarlo.

Luisa Ranieri, Lina Sastri, Massimo Andrei

Tag:, , , , ,