mercoledì, 11 Dic, 2019 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Notte al museo: tra note inedite e cuori evocativi un “San Valentino artistico”

0

Sabato 14 Febbraio, San Valentino: per chi vuole festeggiare o anche per chi, semplicemente, vuole trascorrere un sabato sera diverso, questo il programma organizzato dal museo MADRE, doppio appuntamento pensato per le coppie “innamorate dell’arte”.

logo museo madre

• MA L’AMORE…
Apertura straordinaria della mostra “Lucio Amelio: “Dalla Modern Art Agency alla genesi di Terrae Motus (1965-1982). Documenti, opere, una storia…”: visita serale gratuita dalle ore 20:00 alle 21:30.

Una mostra che rappresenta un’importante occasione per conoscere e scoprire la poliedrica e complessa personalità di colui che seppe trasformare Napoli in un punto di riferimento importante della produzione e del confronto artistico nazionale ed internazionale.
Durante la visita potranno essere ascoltate le note che Lucio Amelio incise nel 1990 per la realizzazione di un disco di canzoni anni Cinquanta “Ma l’Amore no”.

vinile

• MADReLOVE Party
Dalle ore 21:30 fino alle 2:0 nella sala Re_Pubblica MADRE, musica e videoproiezioni rievocheranno un’importante pagina storica ed artistica di Napoli e per l’arte contemporanea tutta: l’indimenticabile ed incredibilmente significativo incontro tra due dei più influenti e grandi artisti dell’arte contemporanea. Andy Warhol e Joseph Beuys; incontro voluto ed organizzato da Lucio Amelio nel 1980 al City Hall, all’epoca uno dei club underground più esclusivi di Napoli.

L’incontro verrà ricordato anche grazie un romantico gadget: alle coppie, all’ingresso, verranno consegnati dei palloncini simili all’esemplare presente in mostra, firmati dai due artisti durante la storica serata sui quali poter apporre i propri nomi.

palloncino_cuore_joseph_beuys
Joseph Beuys – Andy Warhol, Cuore, 1980. Palloncino con interventi a mano. Collezione privata, Napoli. Foto © Amedeo Benestante.

Un modo per rievocare l’incontro che molto cambiò le sorti dell’arte, rappresentando il primo contatto tra l’americana pop art e la concettuale arte europea.

Il sottofondo musicale della serata verrà assicurato da una consolle animata da i dj set Giuseppe Cennamo, SSgilli e i Zip Coed.

Ecco come il museo Madre ha deciso di festeggiare questa serata speciale, una serata dedicata ad una forte passione, ad un amore di quelli che mai finisce e che a tutto resiste: l’amore per l’arte.