lunedì, 16 Set, 2019 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Nunzio Gallo nella toponomastica napoletana

0

Il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, alla presenza dell’assessora alla Toponomastica Alessandra Clemente e dell’assessore alla Cultura e al Turismo Nino Daniele, ha intitolato il largo in cui Nunzio Gallo abitava, posto tra Via Pignasecca, Vico Carlo Carafa e Vico San Nicola alla Carità, all’artista napoletano scomparso nel 2008.

Alla cerimonia sono intervenuti i figli Gianfranco, Jerry, Loredana, Massimiliano Gallo e i nipoti i nipoti Bianca, Greta, Gianluca, Christian, Nunzio e Giulia, il Presidente della Municipalità 2 Francesco Chirico, l’Assessore alle Politiche giovanili della Municipalità 2 Susy Cimminiello promotrice, insieme al Consiglio della Municipalità 2, dell’intitolazione e tanti amici artisti che lo ricorderanno lì dove si trovava la sua casa.

Con l’intitolazione a suo nome del largo in cui visse, Nunzio e Napoli si sposano, non c’era bisogno di carte ma lui è tradizionalista, va fatto tutto con la testimonianza di una scelta – ha scritto Gianfranco Gallo -. Se mio padre fosse qui direbbe ‘grazie’, commosso e inorgoglito, grazie a Napoli e a tutti i napoletani per non averlo dimenticato. Per non aver dimenticato che lui qui a Napoli era nel ventre di sua madre, che in giro per il mondo sapeva che la sua casa era qui e che qui voleva riposare e ritornare. Tornare nel ricordo di chi lo conobbe e di chi lo conoscerà attraverso il racconto di un ragazzo di un quartiere popolare, fatto di bancarelle colorate e di profumi di cucina e di casa, da dove partì per arrivare sul tetto del suo mondo. Se fosse qui urlerebbe contro chi Napoli pensa di potersela prendere con le armi, con la forza, con il terrore, gli urlerebbe che non è questa la strada e che un’altra strada è sempre possibile: – Guardate me, io ci sono riuscito, io ce l’ho fatta. La passione, cercate quella, ce l’avete, trovatela – ”. 

Un largo riempito dalla grande partecipazione dei cittadini e di artisti napoletani, amici della famiglia: Isa Danieli, Giacomo Rizzo, Patrizio Oliva, Enzo Gragnaniello, Mariano Rigillo, Marco Zurzolo, Andrea Sannino, Antonella Morea e tanti altri.