mercoledì, 20 Nov, 2019 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

‘o Chiappariello

0

“Aggio portata ‘na cosa spicciativa e stuzzicante: alice salate, aulive, e chiapparielle”.

Così Don Felice Sciosciammocca in una commedia di Edoardo Scarpetta annuncia il suo arrivo.

Mentre i Cetrangolari, cioè i venditori di frutta, nella loro Quatriglia per il Carnevale del 1776 cantavano: “Si no malato ha perzo l’appetito, avimmo chiapparielle, lemmune e ppeparielle!”

Eccovi la ricetta ‘O Chiappariello che Antonio Dell’Ermo e Zì Ettuccia Ambrosio preparano bell’ e bbuono, per stimolare l’appetito assopito dei milanesi.

 

Ingredienti per 4 persone

12 Pomodorini del piennolo del Vesuvio

80 gr di Olive di Gaeta

40 Capperi salati

2 Acciughe salate

80 gr di Olio extravergine di oliva

1 spicchio Aglio

Sale, origano, prezzemolo q.b.

300 gr Spaghetti di Gragnano

 

Procedimento

Snocciolare le olive, dissalare i capperi in acqua, diliscare le acciughe.

Lasciare andare l’aglio nell’olio finché imbiondisca.

Levarlo e aggiungere le acciughe. Poi i capperi, i pomodorini e le olive.

Lasciare cuocere per una decina di minuti aggiustando di sale.

Intanto calare la pasta, levarla al dente e saltarla in padella con la salsa.

Nel piatto servire con una spolverata di origano e un po’ di prezzemolo.

 

piatto_di_pasta_olive_e_capperi

Dove gustare:

Bello & Buono

Gastronomia Italiana

Viale Sabotino 14 – Milano

Tel. 02.94553407

e-mail: info@belloebuonogastronomia.it

Aperto sempre dalle 8 alle 24

Un pasto completo entro i 20 euro