OPENart>Campania, reperti delle ville di Stabia e rievocazione dell’eruzione del Vesuvio

Commenta

OPENart>Campania è la rassegna organizzata e promossa dalla Scabec (Società Campana Beni Culturali). Ospita eventi e manifestazioni come concerti, visite guidate e degustazioni all’interno di musei e luoghi di cultura campani. L’iniziativa si pone come obiettivo di valorizzare i siti minori per far emergere giovani artisti. Il prossimo evento previsto in rassegna è una serata alla scoperta ai reperti delle ville di Stabia conservati ed esposti nella Reggia di Quisisana e la ricostruzione in 3d con reading per rivivere la drammatica eruzione del Vesuvio del 79 d.C.

openart campania

L’appuntamento è per sabato 9 marzo alle ore 19.30 alla Reggia di Quisisana (Castellammare di Stabia) con l’iniziativa di OPENart>Campania, realizzata dalla Scabec/Regione Campania in co-produzione con il MAV (Museo Archeologico Virtuale di Ercolano) e in collaborazione con il Parco Archeologico di Pompei (Mibac), Parco Regionale dei Monti Lattari e comune di Castellammare di Stabia, per una serie di visite guidate della durata di circa 20 minuti con una degustazione di eccellenze enogastronomiche del territorio. Le visite guidate saranno a partire dalle 19:50 – 20:00.

openart campania

Si prosegue alle ore 20.30 con “VESUVIUS – 79 d.C., l’eruzione raccontata da Plinio”, immagini delle ricostruzioni digitali e letture dell’archeologo Gianmatteo Matullo delle celebri lettere di Plinio il Giovane a Tacito, che trasporteranno gli spettatori in una atmosfera emozionante, con suoni e immagini di quel tragico evento del 79 d. C. L’evento è gratuito, fino ad esaurimento posti. Prenotazione obbligatoria.