domenica, 22 Set, 2019 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Presto sugli schermi “Gomorra 2”, la discussa serie tutta napoletana

0

“Gomorra 2”: attesa quasi terminata per la discussissima serie “made in Napoli”. Dopo l’enorme successo incontrato dalla prima stagione della serie televisiva, ideata dallo scrittore e giornalista Roberto Saviano, è in arrivo il secondo, attesissimo, filone di puntate. È noto che le vicende della fiction sono tratte dal celebre romanzo “Gomorra”, scritto dallo stesso Saviano, che ha venduto, dopo la pubblicazione nel 2006, oltre 2.250.000 copie in Italia e 10 milioni nel mondo.

Gomorra2

Tutti gli appassionati della serie potranno, dunque, a breve, seguirne nuovamente i protagonisti, egregiamente interpretati da una serie di attori, per la maggior parte campani, tra i quali: Marco D’Amore (Ciro Di Marzio), Salvatore Esposito (Gennaro Savastano), Fortunato Cerlino (don Pietro Savastano), Marco Palvetti (Salvatore Conte) e molti altri.

Gomorra attore

Così come il romanzo anche la serie ha raggiunto un successo ineguagliabile che è andato spesso di pari passo con problematiche e polemiche. Molti cittadini napoletani hanno visto nella formulazione di quest’opera televisiva una possibile minaccia per la reputazione della propria città.

Gomorra-1728x800_c

In effetti la fiction ci mostra la parte oscura di Napoli, quella della malavita organizzata, dello spaccio di droga, della lotta tra i clan, della corruzione, dello smaltimento illecito dei rifiuti. Tutti elementi con cui, purtroppo, da svariati decenni la maggioranza della popolazione campana onesta deve fare i conti.

Gomorra-La-serie

Tutto questo, però, non può rappresentare una sufficiente motivazione per evitare la produzione della serie; d’altronde si sa che da sempre il cinema e le arti visive narrano anche il lato oscuro della realtà e che, poi, ogni persona deve contestualizzare le vicende a cui assiste e saper andare al di là della storia mostrata attraverso gli schermi.