domenica, 17 Nov, 2019 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Rione Luzzatti, le “amiche geniali” nell’opera di street art

0

A Rione Luzzatti ci sono due amiche. O forse ci sono sempre state e sempre ci saranno. Ma da qualche giorno i loro volti sono sotto gli occhi di chi passa per piazza Salvatore Lo Bianco, nella periferia di Napoli. L’opera è firmata dal noto street artist Luis Gomez De Teran ma il progetto ha visto la cooperazione di tante mani.

Tutto è cominciato un anno fa, con il lancio della raccolta fondi “I Colori del Rione” sulla piattaforma di crowfunding Meridonare – Fondazione Banco di Napoli, con l’obiettivo di riqualificare il Rione Luzzatti Ascarelli, che pare aver ispirato l’ormai iconica quadrilogia di Elena Ferrante, attraverso il potere immediato e coinvolgente della street art.

rione luzzatti

A quel punto sono partiti laboratori creativi nel cuore del quartiere: professori e tutor hanno accompagnato i giovanissimi studenti della classe 3E dell’Istituto Comprensivo Ruggiero Bonghi nella creazione di elaborati visivi ispirati alle strade, dalle storie e dalle persone che popolano il libro della Ferrante. Infine, è stato scelto lo street artist che ha realizzato l’opera, che ha preso il nome di “Nient’altro importa” .

rione luzzatti

Il murale ci pone davanti agli occhi (quasi a toccare il cuore) i volti di due giovanissime ragazze che si tengono strette, quasi a scambiarsi coraggio e conforto. Ma non è tutto: l’intera opera sembra interamente coperta da una pellicola, tranne che per uno squarcio centrale: è la firma stilistica di Gomez, che intende rendere l’idea di un passaggio, brusco quanto necessario, dal bianco e nero alla vividezza dei colori ma anche il punto di partenza per la rinascita dell’intero quartiere.

rione luzzatti
L’iniziativa è stata coordinata dal team di Inward con la promozione di NAStartUP con il patrocinio morale e il nulla osta della Municipalità 4 del Comune di Napoli e la sponsorship tecnica di Cromology. Il murale è il primo del programma di riqualificazione artistica e rigenerazione sociale “Rione dei Murales”.