sabato, 04 Apr, 2020 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

“Spazio n-dimensionale”, la mostra di Natalino Tondo a Lecce

0

Nasce da una collaborazione tra l’Associazione Culturale StartArt, l’Accademia di Belle Arti di Lecce, la Soprintendenza per i beni storici, artistici ed etnoantropologici della Puglia, la mostra “Spazio n-dimensionale” dell’artista Natalino Tondo.

Tondo è protagonista di un’indagine relativa a uno specifico momento della sua ricerca: quello sullo “spazio” risalente agli anni Ottanta.

Questa mostra si deve ritenere inserita in un’indagine più ampia e articolata sull’intero corpus delle sue opere e sugli sguardi critici che le hanno indagate.

Un’opera fatta di vari “passi”; questo è il primo, e il punto di partenza non poteva essere che Lecce, la città in cui ha studiato, la città da cui è partito e in cui poi è sempre approdato e dove continua a vivere e operare.

Lorenzo Madaro, curatore della mostra, in un suo articolo su Repubblica, a proposito di Tondo ha scritto: “Gli studi che sono stati avviati sin dagli anni Ottanta, hanno ribadito che il Salento ha spesso recepito, con più o meno tempismo, tendenze e scenari dell’arte contemporanea in tutto il secolo scorso, e talvolta è stato tra i centri propulsori di alcune tendenze tramite l’attività di collettivi o laboratori d’avanguardia di ampio respiro. Tra gli operatori che sin dagli anni Sessanta hanno condotto una ricerca coerente, Natalino Tondo è probabilmente uno dei più qualificati, per il bagaglio della sua indagine e per tutta un’attività espositiva – non scevra da ampi riscontri di critica – che l’ha visto protagonista di mostre in numerosi spazi espositivi in Puglia e nel resto d’Italia”.

 

fino al 25 maggio

Ex Conservatorio Sant’Anna

Lecce, Via Giuseppe Libertini

Tel. + 39 0832288482

L’Espresso napoletano è una rivista di arte e cultura che racconta il bello e il buono della Campania. Nella sua versione cartacea, in edicola ogni mese, si ritrova una particolare attenzione alle tradizioni del popolo partenopeo, nel tentativo di contribuire alla loro salvaguardia e valorizzazione. Per chiedere l'abbonamento alla rivista: info@rogiosi.it 0815564086