Torna la Sagra do’ Sciuciello, un pane antichissimo campano

Commenta

Torna a Pellezzano (SA) dal 10 al 16 agosto la famosa Sagra do’ Sciusciello, un antico pane della tradizione pellezzanese, cotto in forno a legna e farcito con prodotti che ne esaltano il gusto e la fragranza. Questo pane tipico nasce dal soffio del forno a legna e viene perciò chiamato “sciusciello”. La particolarità è nella spianatura dell’impasto che, a contatto con il fuoco si rigonfia fino a bucarsi, provocando il classico soffiore che nel dialetto locale è detto “o’ sciuscio”.

sciuciello pellezzano

Preparato inizialmente solo con lo strutto di maiale e pepe, oggi lo si può gustare in vari modi – condito con pancetta e formaggi, salsicce e patate o anche con la nutella – spesso accompagnandolo con del buon vinello paesano. Giunto alla sua 31^ edizione, la Sagra do’ Sciusciello è uno degli appuntamenti gastronomici più attesi nella provincia di Salerno: un evento che ogni anno richiama migliaia di visitatori grazie ad un programma di ben sette giorni, articolato tra danze popolari, spettacoli di sbandieratori e le immancabili gustose pagnotte. 

 

Tag:, , , , ,