venerdì, 20 Set, 2019 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Viaggio “Nel ventre di Napoli tra miti e leggende”

0

Il 15 marzo 2014 alle ore 17:30, nella maestosa cornice delle “Sale delle Terrazze” presso Castel dell’Ovo a Napoli, avrà luogo la Rassegna d’ Arte Contemporanea “Nel ventre di Napoli tra miti e leggende”.
Ad organizzare l’evento è l’Associazione Arteggiando, con il Patrocinio della Regione Campania, dell’Università Suor Orsola Benincasa e del Comune di Napoli, il quale ha concesso per dieci giorni gli spazi di uno dei monumenti più rappresentativi della città di Napoli cioè  Castel dell’Ovo. Alla serata inaugurale sarà presente il Sindaco di Napoli dott. Luigi De Magistris. 
Curatrice dell’evento l’architetto Giovanna D’Amodio, presidente dell’Associazione Arteggiando. L’associazione,  che ha al suo attivo numerosi eventi e rassegne d’arte su tutto il territorio nazionale, in location di interesse storico-culturale,  si propone la promozione di iniziative  volte alla diffusione e conoscenza delle arti in genere, nonché lo scambio culturale tra artisti italiani e stranieri e con associazioni ed enti simili.
La mostra sarà presentata dal critico d’arte prof. Rosario Pinto, interverranno il dott. Salvatore Galiero, presidente dell’associazione Valori e Diritti. All’Evento saranno invitate alcune tra le più prestigiose gallerie d’arte di Napoli. Durante la serata ci sarà la proiezione del documentario ” Napoli esoterica” dell’artista Mauro Lepore.

locandina

Il tema della mostra si ispira delle storie e leggende che da sempre caratterizzano i luoghi e il  popolo partenopeo, diventando un’occasione per valorizzarne in chiave attuale l’immenso “patrimonio immateriale” cui il titolo fa riferimento. La rassegna a quindi anche una finalità didattica, contribuendo alla divulgazione della cultura partenopea, data la presenza di artisti provenienti da tutto il territorio nazionale e anche dall’estero.

Napoli sembra una città sospesa nel tempo, dove vecchio e nuovo convivono inscindibilmente sotto gli occhi di tutti, una città dove più che in qualunque altro posto vengono enfatizzati i miti e le leggende che spesso e volentieri superano la stessa realtà rendendola indecifrabile agli stessi napoletani. Sia i miti che le leggende appartengono ad una antica tradizione orale che tramandata di generazione in generazione fanno si da creare quell’alone di mistero che dal miracolo di San Gennaro al  Castel dell’Ovo,dagli antichi decumani alla celebre Spaccanapoli evocano un passaggio artistico/culturale che ci inorgoglisce e ci rende fieri della nostra appartenenza.
Saranno presenti tutte le forme espressive, fotografia, alla scultura, pittura, con opere di insigni maestri. 
Nel corso della serata inaugurale verrà proiettato il documentario dell’artista Mauro Lepore, intitolato “Napoli Esoterica”.


 

 

 

L’ingresso della mostra è libero


L’accesso è consentito tutti i giorni, in orario 10/13 – 15/19.00