sabato, 23 Nov, 2019 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Villa Gervasio celebra la primavera

0

Un evento per celebrare la primavera a Villa Gervasio, in via Bellavista 176 (Bacoli). Mariano, Filomena e Mena Iaquaniello, insieme a Linda Suarez, editore e direttore responsabile della rivista Pinklife Magazine, con la direzione artistica di Alessio Menna, hanno dato il benvenuto alla stagione dei fiori con lo Spring Gala, un evento blindato, con 350 ospiti, che hanno ammirato la bellezza della villa in “rosa”.

Il percorso in Villa

Un percorso che ha condotto gli ospiti del Gala dal Calidarium, un’antica cisterna romana restaurata, che nel pavimento, sotto uno specchio d’acqua, custodisce la riproduzione di un frammento di pavimento in mosaico delle ville imperiali che si trovano nel fondo marino a largo di Baia, la famosa città sommersa; al Blu Salone fino alla terrazza panoramica.  

Alma y Musica

Una visita alla scoperta di uno dei più bei siti di Campi Flegrei, accompagnata dagli interventi di Alma y Musica, curata nella direzione artistica da Ciro Bellocchio, che ha in diversi momenti ha portato in scena un quintetto jazz, un’esecuzione di marimba e il suono del violino.

Il finger food di primavera

Anche il finger food, preparato con cura dallo chef Gianni Iaquaniello, ha celebrato la primavera, con i sapori freschi della stagione.

Gli ospiti che hanno ammirato lo spettacolo pirotecnico Accendi un sogno

Tra gli ospiti del Gala che, alla fine dell’evento, hanno ammirato lo spettacolo pirotecnico di Accendi un sogno, gli stilisti Anton Giulio Grande e Bruno Caruso, Ortensia Tropeano, Donatella Liguori, la webstar di Ciak e Medico Antonio Minopoli, il protagonista dei video di Liberato Adam Jendoubi, la co protagonista di “Onore e rispetto” Ilaria Iannuzzi, John Vitale dell’Isola dei famosi, Raffaele Del Pino e Luigi Illiano (casa editrice Simone), Gianluca Capozzi e Emiliana Cantone.

 

Attore per vocazione, con un passato tra palchi e televisione; scrittore per necessità, con un presente tra fogli di carta e frasi sparse. Amante dell’arte di incastrare parole, quindi cultore del rap. Massimo esperto di Harry Potter in Italia (sfido chiunque). Scrivo di Napoli perché è palco, frasi sparse, parole incastrate, magia.