lunedì, 19 Ago, 2019 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Visita straordinaria a Palazzo Donn’Anna

0

Dai cortili, al teatro di corte – dove sarà ricostruita la storia del Palazzo attraverso immagini, foto e slide – fino a raggiungere il passaggio dal mare, attraverso le suggestive grotte di tufo. E nel mezzo, scorci mozzafiato di panorama. Venerdì 19 ottobre, ore 16:30, si potrà prendere parte alla visita esclusiva organizzata dall’Associazione culturale Medea Art, alla scoperta di uno dei più suggestivi e “inaccessibili” palazzi di Napoli.

Palazzo Donn’Anna – che prende il nome dalla bellissima Anna Carafa, consorte del viceré duca di Medina de las Torres – è infatti un palazzo privato, non sempre aperto al pubblico. Costruito da Cosimo Fanzago nel 1630 e mai completato per la prematura morte di donn’Anna durante la rivolta di Masaniello e la fuga del vicerè a Madrid nel 1648, l’edificio è da sempre avvolto in un alone di mistero.

L’opera, un gioiello tra i resti delle ville romane e i meandri delle grotte di Posillipo, accoglierà eccezionalmente i visitatori per un “viaggio” unico e straordinario a ritroso nel tempo.
La visita sarà riservata a 50 partecipanti, per cui è obbligatorio prenotare all’indirizzo info@medeart.eu o al cell. 3404778572. Contributo organizzativo soci 13 euro, di cui una parte andrà come donazione alla Fondazione De Felice. Maggiori info: www.medeart.eu.