mercoledì, 13 Nov, 2019 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Vivianesque al Politeama per Raffaele Viviani

0

Alla vigilia del 70° anniversario della scomparsa di Raffaele Viviani, al Teatro Politeama di Napoli, in Via Monte di Dio 80, da venerdì 8 a domenica 10 novembre, sarà in scena lo spettacolo di danza contemporanea Vivianesque, della compagnia di danza Körper.

VIVIANESQUE. TEATRO BELLINI. KORPER

Lo spettacolo, con la partecipazione di Lalla Esposito, è un affresco delle opere di Raffaele Viviani reinterpretate attraverso il linguaggio della danza contemporanea, nella visione del coreografo Gennaro Cimmino, che ne cura anche la regia, e che mette in scena il significato della parola “napoletanità”, attraverso corpi di ballerini impegnati in mirabolanti coreografie, restituendo allo spettatore il senso, gli umori e i colori delle opere di Viviani alla luce di una Napoli odierna. “Da ragazzo studiavo teatro e danza contemporanea – racconta Gennaro Cimmino -. Già allora, leggendo i testi di Viviani, mi sorprendeva l’attualità degli argomenti da lui trattati. L’enorme lavoro di Viviani, attraverso i suoi speciali affreschi del popolo, affronta moltissime tematiche ancora oggi aperte, è da qui che siamo partiti per sviluppare l’intera messa in scena.”.

Vivianesque, quest’anno è parte del progetto di formazione/lavoro Abballamm’!, ideato da Laura Valente, iniziato nel 2016 al Ravello Festival con Dimitris Papaioannou, proseguito negli anni successivi con Marie Chouinard e Bill T. Jones. Continua con il coreografo Gennaro Cimmino, che avvia al lavoro ben 26 giovani professionisti, scelti tra i migliori della Campania, andando in scena l’8 e 9 novembre alle ore 21 e il 10 novembre alle ore 18 al Teatro Politeama; e in replica il 13 novembre al Teatro Carlo Gesualdo di Avellino, il 15 novembre al Teatro Comunale di Caserta, e infine il 20 novembre al Teatro Ateneo dell’Università di Salerno.

Danzatori: Chiara Alborino, Maria Avolio, Chiara Barassi, Giulia Broccoli, Mariapia Capasso, Nicolas Grimaldi Capitello, Sibilla Celesia, Elena Cocci, Alessia Di Maio, Ludovica Di Sauro, Alfonso Donnarumma, Nello Giglio, Mariangela Giombini, Sara Lupoli, Marianna Moccia, Valentino Neri, Antonio Nicastro, Ilaria Punzo, Francesco Russo.

Danzaerea: Marta Alba, Rossella De Rosa, Andrea Guerra, Valeria Nappi, Martina Pisacane, Giusy Piscitelli, Viola Russo.

Cantanti: Lalla Esposito e Massimo Masiello, Paolo Romano (Sha One), e il Coro Giovanile del Teatro San Carlo diretto dal M° Carlo Morelli.

Musiche originali di Vito Pizzo, testi e drammaturgia di Gennaro Cimmino, installazione Video di Alessandro Papa, disegno luci di Gianni Netti, scene di Ciro Rubinacci, costumi di Concetta Iannelli, assistente costumi è Maria Carcuro, sarta di scena è Sandra Banco, assistente alla regia è Roberta De Berardinis, assistenti alle coreografie sono Nicolas Grimaldi Capitello e Marianna Moccia, disegni di Franco Silvestro.                                                                                      

Biglietti disponibili in prevendita presso il botteghino del Teatro Augusteo di Napoli, in Piazzetta Duca D’Aosta 263; al botteghino del Teatro Politeama la sera degli spettacoli; oppure online sulla piattaforma BigliettoVeloce.

Le immagini che compaiono nell’articolo sono state concesse dall’Ufficio stampa: Marco Calafiore.

L’Espresso napoletano è una rivista di arte e cultura che racconta il bello e il buono della Campania. Nella sua versione cartacea, in edicola ogni mese, si ritrova una particolare attenzione alle tradizioni del popolo partenopeo, nel tentativo di contribuire alla loro salvaguardia e valorizzazione. Per chiedere l'abbonamento alla rivista: info@rogiosi.it 0815564086