venerdì, 04 Dic, 2020 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

27 MARZO. Giornata mondiale del teatro, le attività dello Stabile di Napoli

0

Prosegue l’attività del Teatro Stabile di Napoli sui social in questo periodo di sospensione della programmazione di contrasto al Coronavirus. Oggi, venerdì  27 marzo, Giornata Mondiale del Teatro, la sezione #teatroacasa del sito ufficiale si arricchisce dei contributi e delle riflessioni di artisti, registi e attori  dedicati all’emergenza che stiamo vivendo.

Ad aprire la sezione sarà una riflessione dello stesso direttore dello Stabile, Roberto Andò, al quale seguiranno nei giorni e le settimane successive video contributi e interventi di Emma DanteRuggero CappuccioImma VillaCarlo CercielloClaudio Di Palma, e tanti altri in corso di realizzazione.

Intanto proseguono le altre iniziative social dello Stabile, come la visione integrale di alcuni spettacoli dall’archivio delle produzioni che ne hanno segnato le Stagioni. Dopo ‘Nzularchia di Mimmo Borrelli, Mal’Essere di Davide Iodice, Elettra di Andrea De Rosa, si aggiungeranno: Gomorra di Roberto Saviano e Mario Gelardi, con la regia di Mario Gelardi, andato in scena al Ridotto del Mercadante il 29 ottobre del 2007, visibile su Raiplay (al link https://www.raiplay.it/programmi/gomorrateatro); Le sorelle Macaluso, lo spettacolo di Emma Dante andato in scena al Teatro Mercadante il 22 gennaio del 2014, visibile anche questo su Raiplay (al link https://www.raiplay.it/dl/RaiTV/programmi/media/Contentltem). Ancora, sul profilo instagram del Teatro e della Scuola di Teatro, sempre in corso brani e monologhi con protagonisti gli allievi attori della Scuola.

Sulla pagina Facebook continua il progetto Memorie d’archivio: la ricca galleria di foto degli spettacoli prodotti dallo Stabile dal 2003 ad oggi.

L’Espresso napoletano è una rivista di arte e cultura che racconta il bello e il buono della Campania. Nella sua versione cartacea, in edicola ogni mese, si ritrova una particolare attenzione alle tradizioni del popolo partenopeo, nel tentativo di contribuire alla loro salvaguardia e valorizzazione. Per chiedere l'abbonamento alla rivista: info@rogiosi.it 0815564086