domenica, 27 Set, 2020 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Al Castello di Baia riapre una chiesa del Cinquecento

0

Domenica 3 giugno il Parco archeologico dei Campi Flegrei, d’intesa con la Diocesi di Pozzuoli, riapre la Chiesa della Madonna del Pilar, all’interno del Castello aragonese di Baia, risalente alla metà del ‘500. La cerimonia di riapertura al culto è in programma domenica 3 giugno alle ore 12:30 con la celebrazione della S.Messa da parte del vescovo della Diocesi di Pozzuoli, S.Eccellenza Gennaro Pascarella.

chiesa castello di baia

Con l’inaugurazione viene restituito alla comunità un edificio di grande importanza storica oltre che religiosa. La Chiesa, costruita nel 1556, è inserita nel complesso del Castello di Baia, e si apre sulla piazza D’Armi. La Madonna del Pilar, a cui è intitolata, è raffigurata nel quadro tardo-cinquecentesco dell’altare maggiore, dove sullo sfondo può essere riconosciuta una veduta del Castello aragonese.

chiesa madonna del pilar

«La riapertura della Chiesa segna un momento importante di dialogo con il territorio. – ha dichiarato il direttore del Parco archeologico dei Campi Flegrei, Paolo Giulierini – Una sinergia tra enti e attenzione per la comunità locale, molto legata all’antico edificio di culto. Per il Parco la presenza dell’antica Chiesa rappresenta un valore aggiunto ed offre una possibilità in più per visitare anche il Castello e il museo archeologico dei Campi Flegrei. L’attenzione al recupero e all’integrazione dei beni presenti, con il coinvolgimento di tutte le realtà presenti in questo bacino, è una strada che intendiamo percorrere ancora in altri ambiti».

chiesa madonna del pilar

Sarà possibile partecipare alla Santa Messa ogni prima domenica del mese, con l’ingresso gratuito al sito mussale.