mercoledì, 21 Ott, 2020 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Alimentazione vegana, uno stile di vita

0

Eurispes ci dice che circa 4,2 milioni di italiani seguono una dieta vegetariana o vegana. Secondo gli esperti, il successo è dovuto a due ragioni. Da una parte c’è chi sceglie questo tipo di alimentazione per motivi etici, per rispetto nei confronti degli altri esseri viventi, gli animali, ma anche per lottare contro allevamenti intensivi e l’inquinamento da essi generato.

Dall’altra, invece, c’è chi sceglie di diventare vegano o vegetariano, anche e/o solo per motivi salutistici. Una grande fetta della medicina, infatti, asserisce che questo tipo di dieta dia grossi benefici alla salute. Per andare a fondo sulla questione, abbiamo ascoltato chi della propria scelta di diventare vegana, non solo ha fatto uno stile di vita, ma anche una professione, decidendo di aprire un ristorante diventato punto di riferimento per quanti vogliono saperne di più.

Lei è Terry Delle Cave, giovanissima – ha solo  ventiquattro anni –  che ha messo da parte la sua laurea in economia per aprire, insieme alla sorella Imma, laureata in giurisprudenza e di appena un anno più grande, un ristorante vegano e vegetariano, Piperita. Dai genitori alla nonna di 83 anni, tutti hanno sposato la sua alimentazione ed oggi la supportano in tutto e per tutto.

“All’inizio i miei non erano d’accordo. Quando mia nonna materna apprese la notizia chiamò addirittura il prete – ride- adesso è vegana come me.” Quando parla della sua famiglia gli occhi le brillano e non può fare a meno di raccontarci il rapporto simbiotico che ha con la sorella: “Amo mia sorella! È più grande di me di un anno e tre mesi, ma è come se fossimo gemelle. Prima di aprire il ristorante, lei viveva a Modena per lavoro ed io ero sempre lì. Il distacco era terribile.”

Terry restava a casa a preparare i piatti vegani per pranzo e cena, da far assaggiare ad Imma, sognando di aprire un ristorante insieme e alla fine la convinse a diventare vegetariana. Per sua sorella il cambiamento avvenne in maniera graduale, per Terry invece no: “La metamorfosi fu radicale. Un cambiamento drastico,che sconsiglio. Sarebbe più opportuno rivolgersi ad un esperto. Un buon approccio sarebbe magari diminuire le quantità poco alla volta”.

Per diventare vegetariani oppure vegani, c’è bisogno di studiare, informarsi e perché no, rivolgersi a degli esperti, medici competenti, che possano dare una mano a comprendere come sostituire certi cibi e come integrare al meglio tutti i nutrienti necessari al nostro corpo.

“Bisogna cercare cibi alternativi che diano all’organismo ciò di cui ha bisogno. Ricordo che all’inizio aumentai di peso. Mangiavo pasta, legumi e formaggi. Ingrassando il mio fisico non stava bene. Le difficoltà, però, sono durate pochissimo. Mi sono subito informata, ma non tutti ce la fanno da soli. Molti vegani mi confessano di non sapere cosa mangiare per evitare sempre le stesse cose. Al ristorante consigliamo dei medici e abbiamo dei bigliettini informativi, così chi vuole andare avanti, può farlo seguito da professionisti.”

Piperita è un ristorante vegano e vegetariano, si trova alle porte di Napoli e più precisamente a Casalnuovo. Il locale delle sorelle Delle Cave, Terry ed Imma, ha rivisitato la cucina classica, presentandola ai clienti in chiave vegana e vegetariana. Lo scopo è educare i palati di tutti, soprattutto dei non vegani e dei non vegetariani, che sono assuefatti da sapori forti tipici della nostra cucina. Allontanarli quindi, da cibi come carne, formaggi o qualsiasi altra cosa ed avvicinarli ad un’alimentazione più sana.