Alla AM Studio Art Gallery, Raffaele Miscione ci parla di luce e materia

Il 23 marzo scorso, presso la AM Studio Art Gallery di Antonio Minervini, luogo esclusivo e originale nella bella cornice del quartiere Vomero, si è inaugurata la mostra Materia e Luce, dell’artista napoletano Raffaele Miscione. Fin dal titolo dell’evento siamo indotti a riflettere intorno al valore emblematico del progetto espositivo. Un lavoro che invita chiaramente lo spettatore a concentrarsi, prendendosi il proprio tempo mentre si accinge a percorrere le sale della galleria.

materia e luce

Il concetto alla base di ogni sua tela è quello infatti di creare le condizioni adatte a favorire un’esperienza di incontro, dove consapevolezza del materiale e dimensione dialettica convivono e si integrano per generare immagini; dove la luce del pigmento ammaestra le zone umbratili e opache, dove dai sotterranei della coscienza affiorano energie silenziose e indicibili, dove le suggestioni pittoriche dialogano perfettamente con l’elegante spazio, ricreato plasticamente dall’artista.

art gallery

Tale ricercata partecipazione è ciò che rende così affascinante e particolare il lavoro di Raffaele Miscione. Sviluppando una tecnica personale, attraverso l’utilizzo sapiente del supporto, l’artista coniuga la sua ricerca sul gesto e sulla materia, con quella del colore, per creare texture in cui la luce scava la sostanza per svelarcene i segreti racconti, trascritti con creatività artistica, in bilico tra mente e mano, tra emozione e ascesi: “La pittura per me è preghiera” – mi confida, quasi come una dichiarazione d’intenti.

miscione

Le opere esposte in mostra – circa 15, realizzate dal 2010 ad oggi – sono dipinte con i toni legati alla rifrazione della radiazione luminosa, scomposta attraverso diverse combinazioni cromatiche. La ritmicità delle forme, espresse in strutture rinnovate, è frammentata ed eccentrica. Ma coerente. Riflette sull’ibrido, sulla rilettura dei concetti di natura, di tradizione e mito. Attraverso le sue pitture Miscione crea cognizioni tangibili per il visitatore che interviene attivamente al processo creativo e al suo esito.

mostra

Un grande merito questo, che consiste proprio nella sua capacità di proporre, con sfaccettature e invenzioni differenti, momenti di convivenza e cultura attraverso l’opera, aprendo così l’arte a chiunque si metta in gioco con essa. La sera dell’inaugurazione fra drink, stuzzichini e musica live, l’artista presente si è posto gentilmente a disposizione dell’ampio pubblico presente negli accoglienti spazi della AM Studio Art Gallery, concedendo interviste, interpretazioni e riflessioni. Discutendo intorno all’arte, alla cultura e all’indiscusso piacere di stare assieme.

raffaele miscione e ospiti

L’artista
Raffaele Miscione, classe 1961, è nato e vive attualmente a Napoli. Dopo un percorso di studi all’Istituto d’Arte, allievo di E. Cajati ed Elio Waschimps, l’artista abbandona la figurazione e si lascia affascinare dalle possibilità espressive dell’informale materico.
Tra le mostre personali si annoverano: la prima, alla Galleria G59 di Napoli ( 1991); al Municipio di Capri (2004); al Chiostro di S Chiara (2013); nella sede di BPMED di Napoli (2015); alla galleria Serio (2016). Vincitore di svariati premi artistici, sono tante anche le sue presenze in esposizioni collettive, tra le quali, la Biennale Unità D’Italia di Caserta ( 2008), “Visione oltre lo sguardo”- Soqquadro&Vista di Roma (2011), Artperformingfestival di Napoli – Castel dell’Ovo (2016- 2017).

am art gallery

La galleria
Dopo l’esperienza positiva maturata in seno all’Art Point BPMed, i collettivi con l’associazione culturale La Fenice e l’attuale direzione artistica del progetto ODCEC – Cultura Energia Economia, Antonio Minervini, artista e gallerista, ha da poco aperto un suo spazio espositivo per dare visibilità alle risorse del territorio. E lo fa nel suo quartiere, il Vomero, che nel secolo scorso fu teatro di una grande rinascita culturale in città. AMStudio, galleria d’arte e studio di comunicazione, dopo un primo evento espositivo e una doppia presentazione letteraria si conferma come luogo multidisciplinare di confronto tra le arti.

locandina materia e luce

INFO
AMStudio Art Gallery
Via Massimo Stanzione 10 – Napoli
Dal 23 marzo al 7 aprile
Orari e giorni: dal lunedì al venerdì, ore 16-20; il sabato ore 10-13
Info e contatti: Antonio Minervini minervini@studioaml.it
Ufficio stampa: Francesca Panico francescapanico.art@libero.it

[adrotate group=”6″]

La nostra rivista
La nostra
rivista
L’Espresso Napoletano diffonde quella Napoli ricca di storia, cultura, misteri, gioia e tradizione che rendono la città speciale e unico al mondo!

SCELTI PER TE