Alla AM Studio Art Gallery, Raffaele Miscione ci parla di luce e materia

Il 23 marzo scorso, presso la AM Studio Art Gallery di Antonio Minervini, luogo esclusivo e originale nella bella cornice del quartiere Vomero, si è inaugurata la mostra Materia e Luce, dell’artista napoletano Raffaele Miscione. Fin dal titolo dell’evento siamo indotti a riflettere intorno al valore emblematico del progetto espositivo. Un lavoro che invita chiaramente lo spettatore a concentrarsi, prendendosi il proprio tempo mentre si accinge a percorrere le sale della galleria.

materia e luce

Il concetto alla base di ogni sua tela è quello infatti di creare le condizioni adatte a favorire un’esperienza di incontro, dove consapevolezza del materiale e dimensione dialettica convivono e si integrano per generare immagini; dove la luce del pigmento ammaestra le zone umbratili e opache, dove dai sotterranei della coscienza affiorano energie silenziose e indicibili, dove le suggestioni pittoriche dialogano perfettamente con l’elegante spazio, ricreato plasticamente dall’artista.

art gallery

Tale ricercata partecipazione è ciò che rende così affascinante e particolare il lavoro di Raffaele Miscione. Sviluppando una tecnica personale, attraverso l’utilizzo sapiente del supporto, l’artista coniuga la sua ricerca sul gesto e sulla materia, con quella del colore, per creare texture in cui la luce scava la sostanza per svelarcene i segreti racconti, trascritti con creatività artistica, in bilico tra mente e mano, tra emozione e ascesi: “La pittura per me è preghiera” – mi confida, quasi come una dichiarazione d’intenti.

miscione

Le opere esposte in mostra – circa 15, realizzate dal 2010 ad oggi – sono dipinte con i toni legati alla rifrazione della radiazione luminosa, scomposta attraverso diverse combinazioni cromatiche. La ritmicità delle forme, espresse in strutture rinnovate, è frammentata ed eccentrica. Ma coerente. Riflette sull’ibrido, sulla rilettura dei concetti di natura, di tradizione e mito. Attraverso le sue pitture Miscione crea cognizioni tangibili per il visitatore che interviene attivamente al processo creativo e al suo esito.

mostra

Un grande merito questo, che consiste proprio nella sua capacità di proporre, con sfaccettature e invenzioni differenti, momenti di convivenza e cultura attraverso l’opera, aprendo così l’arte a chiunque si metta in gioco con essa. La sera dell’inaugurazione fra drink, stuzzichini e musica live, l’artista presente si è posto gentilmente a disposizione dell’ampio pubblico presente negli accoglienti spazi della AM Studio Art Gallery, concedendo interviste, interpretazioni e riflessioni. Discutendo intorno all’arte, alla cultura e all’indiscusso piacere di stare assieme.

raffaele miscione e ospiti

L’artista
Raffaele Miscione, classe 1961, è nato e vive attualmente a Napoli. Dopo un percorso di studi all’Istituto d’Arte, allievo di E. Cajati ed Elio Waschimps, l’artista abbandona la figurazione e si lascia affascinare dalle possibilità espressive dell’informale materico.
Tra le mostre personali si annoverano: la prima, alla Galleria G59 di Napoli ( 1991); al Municipio di Capri (2004); al Chiostro di S Chiara (2013); nella sede di BPMED di Napoli (2015); alla galleria Serio (2016). Vincitore di svariati premi artistici, sono tante anche le sue presenze in esposizioni collettive, tra le quali, la Biennale Unità D’Italia di Caserta ( 2008), “Visione oltre lo sguardo”- Soqquadro&Vista di Roma (2011), Artperformingfestival di Napoli – Castel dell’Ovo (2016- 2017).

am art gallery

La galleria
Dopo l’esperienza positiva maturata in seno all’Art Point BPMed, i collettivi con l’associazione culturale La Fenice e l’attuale direzione artistica del progetto ODCEC – Cultura Energia Economia, Antonio Minervini, artista e gallerista, ha da poco aperto un suo spazio espositivo per dare visibilità alle risorse del territorio. E lo fa nel suo quartiere, il Vomero, che nel secolo scorso fu teatro di una grande rinascita culturale in città. AMStudio, galleria d’arte e studio di comunicazione, dopo un primo evento espositivo e una doppia presentazione letteraria si conferma come luogo multidisciplinare di confronto tra le arti.

locandina materia e luce

INFO
AMStudio Art Gallery
Via Massimo Stanzione 10 – Napoli
Dal 23 marzo al 7 aprile
Orari e giorni: dal lunedì al venerdì, ore 16-20; il sabato ore 10-13
Info e contatti: Antonio Minervini minervini@studioaml.it
Ufficio stampa: Francesca Panico francescapanico.art@libero.it

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram

La nostra rivista
La nostra
rivista
L’Espresso Napoletano diffonde quella Napoli ricca di storia, cultura, misteri, gioia e tradizione che rendono la città speciale e unico al mondo!

SCELTI PER TE