mercoledì, 30 Set, 2020 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

All’Acacia la prima proiezione di “Der Sandman”

0

Lunedì 25 gennaio, in anteprima al Cinema Acacia di Napoli, sarà proiettato il medio-metraggio “Der Sandman”, del regista napoletano Emanuele Arciprete, prodotto dalla Icarus.

scatti del set

Der Sandman è la trasposizione cinematografica dell’omonima novella dello scrittore tedesco Ernest Hoffmann, pubblicata nella raccolta Notturni del 1816, e spesso nota in italiano con il titolo “L’Uomo della Sabbia”.

10402696_805185886190687_7878961351215626207_n

Una torbida presenza perseguita Nathanael, giovane studente universitario, e sembra ricondurlo nei violenti meandri della sua infanzia. Sotto l’assedio della mente, in un gioco di specchi ed ingranaggi, il protagonista sonderà allora una delle più antiche domande: qual è il punto in cui la realtà soccombe al delirio?

11110170_899226146786660_8194716504869777675_n

La storia di Hoffmann è un serbatoio di allucinazioni, simbologie e rimandi alla parte più oscura della psiche – lì dove l’umano si confonde con l’animale e con l’automa – affrontati finanche da Freud nel saggio Das Unheimliche (ovvero “Il perturbante”).

10526126_900163893359552_72243342478219735_n

E nessuna veste stilistica, a parere della produzione, si è prestata meglio a riproporlo di quella espressionista de Il Gabinetto del Dottor Caligari o di Ombre ammonitrici: l’intento è stato quello di frammentare la storia, di distorcerla sino al parossismo scenico e narrativo, nel pieno solco della grandiosa tradizione tedesca.

12187751_1007363915972882_6752308172870352708_n

In quest’ottica, tutti i set sono stati costruiti su di un palco teatrale con fondali interamente dipinti a mano. Inoltre, per meglio valorizzare la tematica meccanica e robotica, e per accrescere altresì il livello di bizzarria e di originalità, la collocazione spazio-temporale dell’opera è stata posta in un universo steampunk, laddove abiti ottocenteschi ed elementi dell’Art Nouveau convivono comodamente con oggetti futuristico-fantascientifici, o con altri più tipici della cultura underground.

10359396_852701958105746_6822494001513030590_n

Clicca qui per vedere il trailer.

 

foto scattata sul set

25 Gennaio 2016, h 21:00.
Il costo del biglietto – disponibile anche in prevendita fin da ora – è di € 3,50

Per info e prevendita contattare i numeri:
3341290430
3401671201