venerdì, 30 Ott, 2020 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Amalia De Simone apre la rassegna “ROGIOSI@THE SPARK. Accendi la scintilla della lettura”

0

Sarà la watchdog napoletana, giornalista e videoreporter Amalia De Simone, con il suo libro “MafiEuropa” (Rogiosi Editore), ad aprire la rassegna “ROGIOSI@THE SPARK. Accendi la scintilla della lettura”, negli spazi di The Spark Creative Hub, il centro polifunzionale in Piazza Bovio 33, mercoledì 21 ottobre, alle 19. L’incontro con l’autrice è organizzato nel pieno rispetto delle norme anti Covid-19 e strutturato sui tre piani di The Spark Creative Hub, grazie al supporto video. Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria sulla piattaforma Evenbrite:  https://bit.ly/3jMDfxf.

MafiEuropa

In linea con la globalizzazione dei traffici, da anni, le mafie italiane si sono internazionalizzate. L’Europa, in particolare, e altri continenti, sono diventati un unico campo d’azione e di interazione con le altre criminalità mondiali. Paesi come la Germania, la Spagna, la Gran Bretagna, l’Olanda, il Lussemburgo e intere aree dell’Est Europa sono diventate, nel corso del tempo, centrali di riciclaggio, basi per traffici illegali e aree di transito, luoghi di protezione per latitanze, territorio di conquista per investimenti immobiliari e commerciali. Nella geografia degli interessi criminali dei clan, alcuni paesi europei sono diventati fondamentali, quanto e più dell’Italia dove invece si percepisce di più il sottoproletariato mafioso. Le mafie vanno dove incontrano meno resistenza: la lotta alle mafie in Europa è resa molto fragile dalla disarmonia legislativa: il reato di associazione mafiosa, non è infatti contemplato da quasi nessun altro ordinamento nazionale europeo. I fatti che creano allarme sociale sono rari, i mafiosi portano ricchezza e qualche volta tutto questo diventa un alibi per voltarsi dall’altra parte. Amalia De Simone ha realizzato le sue inchieste sul campo, girando tra i paesi europei, incontrando i protagonisti delle scottanti vicende, uomini di legge e uomini del “sistema”, tracciando un quadro sugli affari di ‘ndrangheta, camorra e mafia in Europa. Nel libro sono raccolte le inchieste realizzate per il Corriere.TV.

Gli appuntamenti della rassegna

Dopo “MafiEuropa” di Amalia De Simone, la rassegna prosegue con ), “Castelli di Partenope” di Rosario Bianco e Gianpasquale Greco (mercoledì 28 ottobre), “Arcobaleni” di Giuliana Marcarelli (mercoledì 4 novembre), “C’era una (prima) volta” di Claudio Guerrini (sabato 7 novembre), “Io speriamo che me la cavo” di Antonio D’Apuzzo (mercoledì 11 novembre), “Quando meno te lo aspetti” di Guido Trombetti (mercoledì 18 novembre).

L’Espresso napoletano è una rivista di arte e cultura che racconta il bello e il buono della Campania. Nella sua versione cartacea, in edicola ogni mese, si ritrova una particolare attenzione alle tradizioni del popolo partenopeo, nel tentativo di contribuire alla loro salvaguardia e valorizzazione. Per chiedere l'abbonamento alla rivista: info@rogiosi.it 0815564086