“Analisi del posizionamento competitivo della Marca BCC e definizione delle azioni evolutive”, stamattina il convegno della BCC

Marca BCC
Marca BCC

Il convegno della BCC ha dato vita alla nuova iniziativa Marca BCC

Si è svolto stamattina nell’Aula Magna “Carlo Ciliberto” dell’Università degli Studi di Napoli Federico Il presso il Complesso Monte Sant’Angelo il convegno tenuto dalla BCC dal titolo: “Analisi del posizionamento competitivo della Marca BCC e definizione delle azioni evolutive”.

Al convegno erano presenti tantissimi rappresentati delle istituzioni tra cui il Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, il Vicepresidente della Regione Campania Fulvio Bonavitacola, il Rettore della Federico II Matteo Lorito, il Sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento Giuseppina Castiello, oltre ai rappresentanti di tutte le banche coinvolte.

Prima di entrare nel merito di Marca, è doveroso sottolineare come questa iniziativa sia lo specchio del suo promotore: Amedeo Manzo, Presidente della Federazione Banche di Comunità Credito Cooperativo di Campania e Calabria. Si tratta infatti di un progetto di grande ambizione così come tutti quelli portati avanti dal Presidente Manzo.

Marca BCCAmedeo Manzo, infatti, si è sempre contraddistinto per la gestione virtuosa e lungimirante della sua banca che ha raggiunto negli anni risultati incredibili superando avversità politiche, economiche e sociali. Un uomo e un professionista che ha sempre agito per il bene comune, per aiutare concretamente le piccole imprese e i clienti della sua banca, sviluppando l’ideale del rating umano che è dimostrazione del suo modo di fare impresa: mettere al primo posto i valori sani della comunità.

I valori di Marca BCC sono quindi quelli che il presidente Manzo incarna alla perfezione: onestà, concretezza, credibilità, umanità, sicurezza e affidabilità.

Il progetto

 Così il presidente della BCC Amedeo Manzo si è espresso in relazione all’iniziativa:

La “Marca” racchiude in sé un insieme di elementi, tra cui i valori che ispirano e segnano il carattere distintivo delle aziende. I Valori sono alla base della nascita e della vita di una Banca di Credito Cooperativo, un modello organizzativo di banca con radici antiche e forti che ha superato avversità politiche, economiche e sociali. Un progetto ambizioso che parte da fabbisogni delle Comunità che si mettono insieme per realizzare scopi comuni e la cui missione comprende lo sviluppo economico dei propri soci, clienti e dei territori, come ripreso dell’art. 2 dello statuto di ogni BCC. La “Marca” è espressione dei valori di una organizzazione, in quanto rappresenta quello che siamo stati, quello che siamo e quello vogliamo essere. Per tale motivo abbiamo pensato di iniziare uno studio per comprendere il nostro posizionamento competitivo e le azioni evolutive necessarie per riaffermare, attraverso la “Marca”, la nostra identità di Banche di Comunità, la nostra “biodiversità” che ci fa Banche originali.

E poi sulle azioni evolutive:

Rafforzare la “Marca” significa, a nostro avviso, rappresentare al meglio il modello di Banche di Comunità, palesandone i valori, i sentimenti, le emozioni e la passione nei confronti dei nostri soci, clienti, degli operatori dei territori con i quali ci confrontiamo quotidianamente. Dobbiamo continuare a riaffermare il nostro “peculiare” modello di Banca, nella consapevolezza che, anche nel cambiamento, è necessario rimanere ancorati alle proprie radici, alla propria mission, continuando a lavorare per creare valore per le nostre Comunità.

 

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram

La nostra rivista
La nostra
rivista
L’Espresso Napoletano diffonde quella Napoli ricca di storia, cultura, misteri, gioia e tradizione che rendono la città speciale e unico al mondo!

SCELTI PER TE