“Te piace ‘o presepio?”, in mostra gli antichi mestieri di Napoli

antichi mestieri
antichi mestieri

“Te piace ‘o presepio?” chiedeva Luca a suo figlio, nel celebre “Natale in Casa Cupiello”. E proprio il presepe tradizionale, quello che nel periodo natalizio non può mancare nelle case dei napoletani, sarà il protagonista di “Te piace ‘o presepio”, la prestigiosa mostra organizzata dalla Fondazione Sant’Alfonso Maria de’ Liguori – Museo permanente del presepe napoletano, presso la Sala del Grande Refettorio del Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore. L’evento di inaugurazione si terrà mercoledì 5 dicembre, e vedrà la presenza di Sua Eminenza il Cardinale Crescenzio Sepe.

La Fondazione Sant’Alfonso Maria de’ Liguori – Museo permanente del presepe napoletano

È un fiore all’occhiello di Napoli e gestisce il “Museo Permanente del Presepe”, che ha sede nella Basilica di San Paolo Maggiore. L’iniziativa nasce da un’idea del cardinale Crescenzio Sepe insieme con il magistrato Ugo Ricciardi, con l’obiettivo di diventare un punto di riferimento di quella che per Napoli è una tradizione identitaria e culturale.

In mostra gli antichi mestieri di Napoli

Alla mostra parteciperà anche la Rogiosi editore, che esporrà la sua collezione di pastori dedicata agli antichi mestieri napoletani e realizzata dal maestro Marco Abbamondi. Dal sarto allo scrivano, dall’arrotino al maccaronaro, passando per l’impagliasedie e il suonatore di pianino… nei loro gesti senza tempo e negli strumenti riprodotti minuziosamente, rivive la Napoli di un tempo, quella fatta di artigianalità e umiltà, alla quale non bisogna mai smettere di guardare. Infatti, è proprio agli antichi mestieri, con le peculiarità e gli aneddoti ad essi legati, che la casa editrice napoletana ha dedicato un’intera collana.

antichi mestieri antichi mestieri antichi mestieri antichi mestieri antichi mestieri antichi mestieri antichi mestieri antichi mestieri antichi mestieri antichi mestieri 

[adrotate group=”6″]

La nostra rivista
La nostra
rivista
L’Espresso Napoletano diffonde quella Napoli ricca di storia, cultura, misteri, gioia e tradizione che rendono la città speciale e unico al mondo!

SCELTI PER TE