giovedì, 24 Set, 2020 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Artecinema: se l’arte contemporanea approda sullo schermo

0

Napoli è sempre stata una città all’avanguardia per l’arte contemporanea. Fin dagli anni ’70, molti degli artisti più eclettici sono passati di qui, lasciando segni anche importanti. Oggi il contesto è mutato ma la città ha ancora i suoi luoghi di riferimento.

artecinema

Uno di questi è lo Studio Trisorio, galleria d’arte contemporanea fondata nel 1974 alla Riviera Di Chiaia tra le più attive nell’ospitare mostre di opere, istallazioni e foto provenienti da tutto il mondo. Nel 1996 lo studio Trisorio inaugura “Artecinema”, una rassegna di documentari sull’arte contemporanea sui maggiori artisti, architetti e fotografi della scena internazionale.

artecinema

 

I corti sono in lingua originale e raccontano la vita privata degli artisti, il backstage d’importanti progetti o esposizioni, attingendo da interviste o prezioso materiale d’archivio. Il programma è diviso in Arte, Architettura e Fotografia per un totale di circa trenta documentari in traduzione simultanea in cuffia.

artecinema-6

Le proiezioni sono intervallate da incontri con artisti o registi spesso presenti in sala. Anni fa la rassegna si faceva al Mercadante, da alcuni anni si è spostata al Teatro Augusteo che per circa una settimana diventa un cinema aperto al pubblico con proiezioni gratuite e ininterrotte dal pomeriggio alla sera.

artecinema

La rassegna, patrocinata, tra gli altri, dal Mibact e dal Consolato Americano di Napoli, è ormai un appuntamento fisso del mese di ottobre e richiama moltissimo pubblico di tutti i generi e età.

artecinema

Quest’anno il festival, alla sua ben ventunesima edizione, si svolge dal 5 al 9 ottobre e prevede una programmazione fitta tra  cui un documentario di Charles de Latirgue sullo scultore Alberto Giacometti, un lavoro di Lorenzo Scurati su Jan Fabre, un altro di Hopi Lebel che propone materiale d’archivio inedito su Picasso. Una cinque giorni di commistione tra cinema e arte da non perdere. Il programma completo su www.artecinema.com

Layout 1

 

 

Francesca Saturnino è nata a Napoli nel 1987. Critica teatrale, insegnante e giornalista. Collabora con riviste e giornali nazionali e locali. La sua passione, tra le altre, è scovare storie, mestieri e personaggi di una Napoli antica e desueta e raccontarli per mantenerne viva la memoria.