Baia Sommersa, emerge dal fondale un elegante elemento d’arredo di età imperiale

Nuovi tesori emergono dal mare: nell’area del Parco archeologico dei Campi Flegrei è stato recuperato dai fondali un trapezoforo, un sostegno per tavolo in marmo decorato con testa felina. Si tratta di un elegante elemento di arredo, realizzato in età imperiale per sostenere una mensa, presumibilmente anch’essa in marmo, che doveva far parte di uno degli ambienti che scandiscono gli spazi del Parco Sommerso di Baia.

L’operazione è avvenuta grazie ai tecnici del Parco archeologico dei Campi Flegrei supportati dalla Capitaneria di Porto – Locamare di Baia e dalla Naumacos Underwater Archaeology. Subito dopo le operazioni di recupero il reperto è stato trasportato nei laboratori del Castello di Baia per i primi interventi conservativi. “Il reperto sarà mostrato, in anteprima, all’interno del Museo archeologico di Baia, per trovare poi una sua collocazione definitiva all’interno del percorso espositivo” ha dichiarato Fabio Pagano, Direttore del Parco archeologico dei Campi Flegrei.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram

La nostra rivista
La nostra
rivista
L’Espresso Napoletano diffonde quella Napoli ricca di storia, cultura, misteri, gioia e tradizione che rendono la città speciale e unico al mondo!

SCELTI PER TE