BCC di Napoli: esempio di mutualismo e attenzione al territorio

BCC di Napoli
BCC di Napoli
Amedeo Manzo, Presidente BCC Napoli

La BCC di Napoli: prestiti per due milioni di euro

La BCC di Napoli – la Banca di Credito Cooperativo del capoluogo partenopeo – ha approvato il bilancio 2021, con un utile lordo di due milioni di euro e un considerevole incremento dei prestiti, in linea con i principi di mutualismo, sostenibilità e prossimità che da sempre sono posti a basamento degli istituti di credito aderenti. 

Secondo Amedeo Manzo, Presidente della BCC di Napoli, si tratta di una evidente manifestazione di democrazia finanziaria, tipica della finanzia etica, altresì definita ‘finanza buona’. Il Presidente Manzo ha cura di sottolineare, a tal proposito, il rapporto bassissimo di sofferenze nette rispetto agli impieghi verso la clientela, per il quale la BCC di Napoli si distingue da sempre. 

Il rating umano come nuova forma di classificazione

Alla base dell’operato della Banca di Credito Cooperativo della città metropolitana opera la direttrice del rating umano, un genere di classificazione che, affrancandosi dalle logiche di esclusiva natura economico-finanziaria e in linea con la responsabilità sociale di impresa, tiene conto della dimensione etica, sociale e ambientale degli investimenti. Una finanza a misura d’uomo, quindi, un paradigma capace di attenzionare il rapporto con i soci, i clienti, le famiglie, le piccole e medie imprese.

Come riporta Il Mattino, a tal proposito, Amedeo Manzo dichiara: 

Una banca differente, che guarda alle idee, ai progetti, all’uomo prima che agli algoritmi.

Un modello rivelatosi utile specie in considerazione della profonda crisi ingenerata dalla pandemia da Covid-19, con tutte le conseguenze, individuali e collettive, umanitarie ed economiche, che siamo stati costretti a esperire. A questo proposito, la BCC di Napoli ha supportato le Pmi in fase di difficoltà promuovendo finanziamenti fino a 25milioni di euro e oltre, con particolare riferimento all’impatto occupazionale, alle buone pratiche della governance, alla capacità di fare rete con tutti gli stakeholders coinvolti.

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram

La nostra rivista
La nostra
rivista
L’Espresso Napoletano diffonde quella Napoli ricca di storia, cultura, misteri, gioia e tradizione che rendono la città speciale e unico al mondo!

SCELTI PER TE