venerdì, 03 Dic, 2021 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Bentornato Artecinema, Festival Internazionale di Film sull’Arte Contemporanea 

0

Ottobre, torna l’appuntamento più atteso dagli amanti dell’arte e dei documentari sull’arte a Napoli. Artecinema, il pluripremiato Festival internazionale di Film sull’Arte Contemporanea curato da Laura Trisorio, quest’anno giunge alla sua 26ª edizione. Quella che si prospetta è una settimana all’insegna della filmografia dedicata all’arte, alla fotografia, all’architettura e al design contemporanei per approfondire aspetti legati alla genesi creativa, spesso celati o non raccontati.

Attraverso documentari sui maggiori artisti, architetti e fotografi della scena internazionale, gli spettatori potranno accedere ai loro studi, osservare e comprendere i loro lavori, immergersi nei materiali che usano. Artecinema si svolgerà dal 16 al 22 ottobre come di consueto al Teatro San Carlo e al Teatro Augusteo, e contemporaneamente sulla nuova piattaforma digitale online.artecinema.com per consentire al pubblico di fruire dei film in programma anche da casa.

Artecinema è realizzato in partenariato con il Goethe Institut Neapel, Institut Français Napoli, con il contributo del Ministero della Cultura – Direzione generale Cinema e audiovisivo, Regione Campania – Film Commission e ha ricevuto il matronato della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, e i patrocini del Ministero della Cultura, Senato della Repubblica, Consolato Generale degli Stati Uniti d’America, Regione Campania, Comune di Napoli, Università degli Studi di Napoli Federico II, Università degli Studi di Napoli Suor Orsola Benincasa, Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Napoli e Provincia.

 Il Festival ha consolidato negli anni il proprio impegno nel sociale lavorando in sinergia con altre istituzioni cittadine. Oltre alle consuete proiezioni presso i due teatri, sono previste proiezioni per gli studenti delle scuole secondarie di Napoli e provincia presso l’Istituto francese e per le scuole superiori del Comune di Anacapri; incontri e proiezioni dedicati agli studenti del Liceo Artistico e dell’Università Suor Orsola Benincasa e del Liceo Vittorio Emanuele II di Napoli; proiezioni per i detenuti presso le Case Circondariali di Nisida e Secondigliano. Per la 26ª edizione del Festival sono in programma 24 film – divisi nelle tre sezioni: Arte e dintorni, Architettura e design, Fotografia – provenienti da diversi paesi, fra cui Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Germania, Finlandia, Australia, Serbia. I film saranno presentati per l’80% in anteprima nazionale e alcuni titoli saranno in anteprima mondiale. 

Tutti i film saranno proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano e/o in inglese. All’inaugurazione registi e artisti interverranno personalmente per presentare i film. 

Sono inseriti in programma, fra gli altri, film su Marina Abramović, Mel Bochner, Joseph Beuys, Alighiero Boetti, Christian Boltanski, Albrecht Dürer, Lucio Fontana, Wolfgang Laib, Guadalupe Maravilla, Helmut Newton, Pino Pascali, Michael Rakowitz, Eugenio Tibaldi, John Wood & Paul Harrison, sull’architetto Alvar Aalto e sull’architetto e designer Ettore Sottsass. Infine il film su Man Ray, ripreso nel 1937 durante le vacanze ad Antibes, con gli amici Pablo Picasso, Dora Maar, Paul Eluard, Lee Miller.

L’edizione 2021 di Artecinema sarà inaugurata venerdì 15 ottobre alle ore 20.00 al Teatro San Carlo di Napoli con la proiezione del cortometraggio Sguardo nomade, un omaggio a Marisa Albanese, artista napoletana recentemente scomparsa, e del film Banksy Most Wanted, di Aurélia Rouvier e Seamus Haley.

All’inaugurazione saranno presenti: Laura Trisorio, curatrice del Festival Artecinema, Seamus Haley e Aurélia Rouvier, registi di Banksy Most Wanted, e Fiamma Marchione, regista di Sguardo nomade.

Ospiti della rassegna, nei giorni successivi di proiezioni al Teatro Augusteo: Corinna Belz, regista di Inside the Uffizi, Gilles Coudert, regista di Jean Dupuy Ypudu, Walter Fasano, regista di Pino, Alain Fleischer, regista di J’ai retrouvé Christian B.,  Ilaria Freccia, regista di La rivoluzione siamo noi, François Levy-Kuentz, regista di Un été a la Garoupe, Domenico Palma, regista di Bochner Boetti Fontana, Francesco G. Raganato, regista di Roselena Ramistella – L’isola delle femmine, Roselena Ramistella, fotografa, Sergio Risaliti, Direttore del Museo Novecento di Firenze.

Un appuntamento immancabile che da 26 anni accompagna l’autunno partenopeo e gli amanti dell’arte. 

INFO

Proiezioni in presenza: dal 15 al 18 ottobre al Teatro San Carlo e al Teatro Augusteo, Napoli Online: dal 16 al 22 ottobre 2021 sul sito online.artecinema.com

Serata inaugurale 26° Artecinema venerdì 15 ottobre 2021, ore 20.00 | Teatro San Carlo, via San Carlo 98, Napoli

Ingresso: 12 euro. Acquisto biglietti teatrosancarlo.it o direttamente al botteghino.

Registrazione su online.artecinema.com 
Costo 15 euro per l’intero festival.

Francesca Saturnino è nata a Napoli nel 1987. Critica teatrale, insegnante e giornalista. Collabora con riviste e giornali nazionali e locali. La sua passione, tra le altre, è scovare storie, mestieri e personaggi di una Napoli antica e desueta e raccontarli per mantenerne viva la memoria.