domenica, 09 Ago, 2020 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Brunello Canessa e il suo ‘O Guarracino a Villa di Donato

0

Un’atmosfera magica, quella delle piccole taverne della Capri dal dopoguerra alla fine degli anni ’70 – quando l’isola era al massimo del suo splendore attirando turismo internazionale d’elite da tutto il mondo – sarà ricreata nei freschi giardini di Villa di Donato in occasione della serata in pieno “Capri style” proposta da Brunello Canessa con lo spettacolo ‘O Guarracino, che si terrà giovedì 16 luglio, alle 20.30.

Non dobbiamo dimenticare che noi napoletani siamo depositari di uno dei più grandi fenomeni musicali e culturali della storia del nostro pianeta: la Canzone Napoletana. Al pari del blues, del rock and roll e della musica brasiliana, questo particolare “genere”, nato dall’unione del talento dei nostri poeti e della musica popolare innata dei nostri musicisti, vive della sua stessa identità ed è conosciuto e riconosciuto ovunque sul globo.

E’ proprio lì che Brunello Canessa, direttore artistico della rassegna “La musica ha trovato casa”, ha iniziato il suo percorso musicale, sotto l’ala protettiva dei tre fratelli Lembo che lo avevano “assunto” appena sedicenne come quarto chitarrista, pronto ad entrare in campo per far riposare “i grandi”. Un’esperienza formativa profonda coronata dall’affetto e l’amicizia che lo lega ancora oggi a Guido Lembo, il più giovane dei fratelli, che poi seppe rimodulare quel tipo di spettacolo creando il fenomeno, ancora attuale, “Anima e Core”.

Racconta Canessa: “Si suonava al naturale, chitarra e voce, ed il repertorio spaziava dai grandi classici come “Reginella” ed “Era De Maggio” alle canzoni umoristiche come “E Allora?” e “La Donna al Volante” e, naturalmente, ‘O Guarracino, che i Lembo mi lasciavano sempre suonare, nonostante fosse anche il nome della loro taverna, e che nel tempo è diventato un mio cavallo di battaglia.

È proprio questa atmosfera quella che vogliamo ricreare il prossimo giovedì 16 luglio nei giardini di Villa di Donato non trascurando una piccola finestra dedicata a Renato Carosone, di cui ricorre il centenario della nascita”.

Brunello Canessa – chitarra e voce
Francesco De Laurentiis – violino e percussioni

Stagione 2019/2020 Live in Villa di Donato
Posto unico: 20 euro
Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitati
Per prenotazioni:

prenotazioni@key-lab.net

L’Espresso napoletano è una rivista di arte e cultura che racconta il bello e il buono della Campania. Nella sua versione cartacea, in edicola ogni mese, si ritrova una particolare attenzione alle tradizioni del popolo partenopeo, nel tentativo di contribuire alla loro salvaguardia e valorizzazione. Per chiedere l'abbonamento alla rivista: info@rogiosi.it 0815564086