Covid-19, all’asta il dipinto di Jorit con il volto del Dottor Ascierto

ph. Instagram: Jorit

Un primo piano del Paolo Ascierto realizzato da Jorit e messo all’asta online: il ricavato andrà all’Istituto Pascale di Napoli e alla regione Lombardia.

Nell’enorme e variegato esercito allestito contro il Coronavirus, si combatte come si può e ognuno con le armi oppure, è il caso di dirlo, con le ‘arti’ a propria disposizione. Jorit, street artist napoletano ormai noto a livello internazionale, ha preso parte alla battaglia mettendo all’asta uno straordinario dipinto raffigurante il volto del Dottor Paolo Antonio Ascierto, oncologo oltre che ricercatore, a capo dell’equipe medica impegnata nello studio e nella sperimentazione del farmaco Tolicizumab per la cura del virus.

Si tratta di un primo piano in spray e pittura a olio su legno, il medico è raffigurato con i ‘segni rossi’ caratteristici dei volti di Jorit, quasi a testimoniare l’ingresso del dottore tra gli eroi dei suoi murales: attivisti, poeti, atleti, uomini e donne comuni che in momenti e posti diversi del mondo hanno lasciato una traccia indelebile nella nostra storia. Ebbene il dottor Ascierto, in rappresentanza di tutti i medici che ogni giorno toccano con mano la drammaticità dell’attuale situazione e se ne fanno carico, non poteva che essere tra questi.

Oltre al meritato omaggio però, c’è un aiuto concreto: il ricavato della vendita andrà per una metà all’Istituto Pascale di Napoli, e per l’altra alla Regione Lombardia. Il gesto di Jorit s’inquadra infatti nella ben più diramata iniziativa #ArtToStopCovid19, organizzata e promossa dalla casa d’aste internazionale Napoli Blindarte, che ha invitato artisti e collezionisti a donare un’opera per sostenere la lotta al Coronavirus.

Insomma è bello pensare che, tra le altre cose, queste interminabili giornate possano restare nella nostra memoria come i giorni in cui l’arte è uscita dai musei e dalle gallerie per mettersi al servizio del popolo, risollevando gli animi con la sua bellezza ma anche guarendo i corpi con il suo valore.

Info

L’asta è online sul sito https://www.blindarte.com/, non ha limiti di tempo e resterà aperta per tutto il periodo dell’emergenza. Il ricavato delle vendite sarà bonificato direttamente dagli acquirenti sul conto della Regione Lombardia – SOSTEGNO EMERGENZA CORONAVIRUS (IBAN IT76 P030 6909 7901 0000 0300 089),
o a sostegno dell’Istituto Pascale di Napoli – conto intestato all’IRCCS PASCALE – Emergenza Covid-19 (IT86 I 03069 03568 10000 03000 08).

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram

La nostra rivista
La nostra
rivista
L’Espresso Napoletano diffonde quella Napoli ricca di storia, cultura, misteri, gioia e tradizione che rendono la città speciale e unico al mondo!

SCELTI PER TE