Due mostre straordinarie a “Segreti d’Autore”

Archiviata con successo la parte dedicata agli spettacoli e ai laboratori, la decima edizione di “Segreti d’Autore”, Il Festival ideato da Ruggero Cappuccio e diretto da Nadia Baldi, continuerà al palazzo Coppola di Valle/Sessa Cilento (Salerno) con due straordinarie mostre. Fino al 30 agosto si potrà visitare quella fotografica, a cura di Romeo Civilli, su “Le Spose bambine del Bangladesh”. Un fenomeno allarmante, ancora oggi largamente diffuso, espressione di norme sociali patriarcali e di una preistorica diseguaglianza di genere, nonostante una legge del 2017 fissi l’età minima per il matrimonio a 18 anni.

I disegni dell’artista di fama internazionale Mimmo Paladino ispirati a “L’Odissea”, realizzati tra il 1999 e il 2000, si potranno ammirare invece fino al 30 ottobre. Rappresentante della transavanguardia e fortemente ispirato dalla cultura mediterranea, Paladino offre ai visitatori una personale visione del poema omerico con colori che ricordano i brillanti cromatismi dell’antica Grecia. Una libertà interpretativa che nasce dalle tecniche utilizzate, ma anche da un profondo convincimento: “Il mondo intero urla e le grida corrono velocemente su strumenti estremamente imprendibili. La matita permette di pensare, di riflettere”.

Le visite guidate a Palazzo Coppola continueranno fino al 30 agosto, così come fino alla stessa data sarà possibile accedere alla biblioteca-libreria.

Le prenotazioni, per le mostre e per le altre attività, vanno effettuate all’indirizzo info@segretidautore.it.

[adrotate group=”6″]

La nostra rivista
La nostra
rivista
L’Espresso Napoletano diffonde quella Napoli ricca di storia, cultura, misteri, gioia e tradizione che rendono la città speciale e unico al mondo!

SCELTI PER TE