‘Earth breath’, ultimi giorni per visitare la mostra di Marco Abbamondi

earth breath
earth breath

La Galleria Andrea Ingenito Contemporary Art ospita ancora fino al 14 gennaio la seconda mostra personale (dopo “Highlights” tenutasi nel 2019 a Milano) dell’artista Marco Abbamondi “Earth Breath: il respiro della terra”.

Con “Earth Breath” (partita il 24 novembre 2022) l’artista napoletano presenta un nuovo ciclo di opere realizzato con sugheri e pigmenti naturali affermando, ancora una volta, la sua continua ricerca simbiotica tra natura, uomo e territori. Con questo nuovo ciclo, il sughero – ricercato tra i più pregiati della Sardegna – si inserisce come supporto fondamentale dell’arte di Abbamondi, la quale è sempre in continua evoluzione e sperimentazione. Il sughero si mescola alle paste cementizie creando così una sovrapposizione tra un elemento naturale ed uno ricavato.

earth breath
Pure Nature Andalusia

La composizione delle paste cementizie e dei pigmenti naturali stesi sul supporto sono un richiamo alle fratture che l’uomo crea in natura. Un’evoluzione costante a cui si affianca anche la costante ricerca dei pigmenti naturali, oltre che dei supporti, accuratamente selezionati duranti i viaggi in Andalusia, Marocco, Brasile, India e dove ogni tinta presenta una propria luminosità, un contrasto cromatico che crea armonia tra luce naturale e artificiale.

earth breath

Diversi sono i lavori scelti per presentare questo nuovo ciclo di sugheri in cui l’artista sottolinea come la natura si offra all’uomo (in questo caso all’artista) in tutte le sue forme senza lasciarsi manipolare.

Marco Abbamondi

Marco Abbamondi (Napoli 1974) inizia la sua carriera artistica dalla fine degli anni Novanta. Subito la sua arte prende connotazione nel rapporto tra l’uomo e natura, iniziando una ricerca costante di pigmenti e supporti naturali che lo porteranno a compiere viaggi in tutto il mondo. I suoi lavori non sono soltanto lavori pittorici, ma anche vere e proprie sculture dove i pigmenti vanno a fondersi con paste cementizie e su supporti in legno e sughero.

Nascono così le serie lands classic, che richiama il movimento ondulatorio della terra, lands pure pigment, una composizione di pigmenti naturali che creano cromatismi e dialoghi di luce che ben presto entreranno a far parte di importanti collezioni private italiane (collezione Bulgari) e internazionali nonché in esposizioni alla Reggia di Caserta, Firenze, Milano, Los Angeles, Tokyo, New York.

earth breath

Andrea Ingenito
Contemporary Art
Milano – Napoli
t/f: +39 081 0490829 / +39 348 600 3820
info@ai-ca.com | www.ai-ca.com

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram

La nostra rivista
La nostra
rivista
L’Espresso Napoletano diffonde quella Napoli ricca di storia, cultura, misteri, gioia e tradizione che rendono la città speciale e unico al mondo!

SCELTI PER TE