Finissage della mostra “Ricordi Dormienti” al Giardino Liberato di Materdei

Sabato 18 gennaio, alle 12, negli spazi del Giardino Liberato di Materdei, è il programma il finissage della mostra “Ricordi Dormienti”, a cura di Maria Cristina Antonini docente di Pittura dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. Un progetto espositivo che vede coinvolti gli allievi del biennio specialistico di pittura figure in musica, parole per immagini.

La mostra è stata strutturata con l’intento di abitare, attraverso installazioni,  le stanze di uno spazio disabitato ed abbandonato con i lavori degli artisti, tenendo conto delle tracce trovate e coniugandole con pittura, parola e suono. Il risultato sono progetti che svelano, illuminano luoghi che hanno attraversato la storia e portano a nuova vita linguaggi sopiti. Ogni opera, accolta ed ospitata nelle stanze, è una gemma posizionata tenendo conto quelle che c’erano già.

Insieme alla mostra una performance “Fa che il mio pensiero ti guardi nella luce tiepida del mattino” interamente al femminile, che prende il titolo da un verso di Emily Dickinson, ha trovato qui il suo posto.

Il progetto è realizzato in partenariato con la II Municipalità del Comune di Napoli e del Giardino Liberato di Materdei.

Biennio specialistico di pittura
Figure in musica, parole per immagini
Maria Cristina Antonini

Ricordi Dormienti
Mostra di Maria Cristina Antonini, Francesco Brunetti, Vito Chianca, Nuria Fucci, Alessia Granata, Martina Guarino, Gerardo Mostacciuolo, Marta Mostrato, Elisabetta Panico, Gaia Percacciuolo.

Fa’ che il mio primo pensiero ti riguardi nella luce tiepida del mattino
Corso di tecniche performative (interamente al femminile)
Performance di Maria Cristina Antonini, Cristina Coppola, Valentina De Nicola, Nadia Fedele, Sara Fattorusso, Nuria Fucci, Ping Kong Qing, Alessia Granata, Elisabetta Panico, Martina Paolo, Gaia Percacciuolo, Ran Quan Ran, Vienna Ruocco, Anna Valda.

[adrotate group=”6″]

La nostra rivista
La nostra
rivista
L’Espresso Napoletano diffonde quella Napoli ricca di storia, cultura, misteri, gioia e tradizione che rendono la città speciale e unico al mondo!

SCELTI PER TE