Gianfranco Gallo: “A.A.A. Cercasi video per raccontare il Coronavirus in un docufilm”

Gianfranco Gallo
Gianfranco Gallo

L’attore e regista Gianfranco Gallo, attraverso i suoi canali social, ha chiesto al “popolo del web” di inviare via mail video girati con lo smartphone che riprendessero la loro quarantena. Il suo appello è rivolto, prima di tutto, ai negozianti, a tutti coloro che hanno un’attività commerciale e che possano raccontare come gradualmente, a causa dell’attuale emergenza sanitaria, la loro giornata lavorativa stia cambiando. Hanno risposto subito in tanti, in primis i commercianti, che hanno inviato a Gianfranco Gallo le immagini della chiusura della loro attività. 

Spiega Gianfranco Gallo: “Per un docufilm che racconterà, a mio modo, questi momenti, cerco video girati da voi che testimonino la vita di oggi. Quello che accade, quello che pensate, a cosa siete costretti a rinunciare. Quelli che lavorano possono raccontare attraverso le immagini il loro quotidiano, le loro paure, la loro condizione. Potete inviare i vostri video a stabilegirovaga@gmail.com“.

Gianfranco, da sempre curioso e dedito al racconto della realtà circostante, ha deciso di raccogliere fin da subito del materiale video “casalingo” per realizzare successivamente un suo docufilm. L’intento è quello di raccontare la vita di tutti i giorni ai tempi del Coronavirus, riportando anche le proprie paure e speranze. La pandemia, unico argomento di discussione di questi giorni, lascerà senz’altro delle tracce indelebili per tutti noi e a ciò Gallo vuol dedicare un lavoro attraverso la voce delle persone comuni. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram

La nostra rivista
La nostra
rivista
L’Espresso Napoletano diffonde quella Napoli ricca di storia, cultura, misteri, gioia e tradizione che rendono la città speciale e unico al mondo!

SCELTI PER TE