Il 5 gennaio su Rai 1 il Concerto dell’Epifania a Napoli

Nel rispetto di tutte le norme anti-Covid ritorna il classico Concerto dell’Epifania a Napoli il 5 gennaio. Giunto alla sua 26esima edizione avrà come palcoscenico il Complesso Monumentale di Santa Maria La Nova. Appuntamento su Raiuno alle 23:15 con la conduzione di Ariana Ciampoli.

Il tema, le difficoltà, i premi

Come ci si può aspettare, l’evento sarà mandato in onda registrato (con le riprese svoltesi il 29 e 30 dicembre senza la presenza del pubblico). Forse anche grazie a questo dettaglio, il tema dell’evento sarà Abbracciami. Un abbraccio simbolico, lontano, ma comunque carnale e passionale, rivolto alla Musica. Un Abbraccio che parte da Napoli per tutti i popoli uniti nell’arte e nella cultura. In fondo l’evento, organizzato e promosso dall’Associazione Oltre il Chiostro Onlus e prodotto da RAI CULTURA, ha sempre ben rappresentato quest’ideale. A cura dell’evento troviamo l’Associazione Musica dal Mondo, mentre la direzione artistica è affidata a Francesco Sorrentino. Per la regia televisiva Barbara Napolitano, dal Centro Produzione Rai di Napoli.

Con questo tema e con una location così suggestiva, l’evento rappresenterà l’occasione per assegnare i premi NATIVITY IN THE WORLD a cura del Centro Permanente di Ricerche e Studi sul Presepe Napoletano, con la promessa di poter consegnare in futuro questi premi in una vera e propria cerimonia in presenza. Sarà premiata l’associazione nazionale Forum Lex per il progetto Donne e Giustizia e l’impegno profuso contro la disparità di genere e la violenza sulle donne e sui minori. Per le politiche culturali l’arcivescovo di Catanzaro Vincenzo Bertolone, nelle vesti di postulatore della causa di beatificazione del magistrato Rosario Angelo Livatino, assassinato nel 1990 dalla criminalità organizzato e ricordato da Papa Francesco riconoscendolo martire della fede. Un riconoscimento anche Mariano Bauduin, direttore di The Beggars’ Theatre-il Teatro dei Mendicanti di San Giovanni a Teduccio.

Il programma della serata

Con le precedenti edizioni si arriva a ben 270 protagonisti che hanno incantato il pubblico con le loro performance, nazionali e internazionali. All’evento di quest’anno troviamo fra gli ospiti Andrea Sannino con la sua Abbracciame (non a caso). Seguirà Mario Biondi con un omaggio a Pino Daniele, Peppino di Capri con Canzone Mia e innumerevoli altri artisti. Ad accompagnarli ci sarà l’Orchestra Partenopea di Santa Chiara diretta da Adriano Pennino.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram

La nostra rivista
La nostra
rivista
L’Espresso Napoletano diffonde quella Napoli ricca di storia, cultura, misteri, gioia e tradizione che rendono la città speciale e unico al mondo!

SCELTI PER TE