Il Luogo del Cuore più votato in Campania si trova a Quarto

Luogo del cuore
Luogo del cuore
Foto da © L'Occhio di Napoli

Dal 10° censimento del FAI (Fondo Ambiente Italiano) l’incredibile risultato: il sito archeologico di Quarto, la “Fescina” (con 8.626 voti) è il “Luogo del Cuore” più votato in Campania.

Luoghi del Cuore 2020

La classifica “Luogo del Cuore” è arrivata nel 2020 alla sua decima edizione ed è promossa dal FAI in collaborazione con Intesa SanPaolo. In tutta Italia sono stati raccolti ben 2.353.932 voti, di cui 167.236 in Campania. Subito dopo la “Fescina” troviamo il Complesso di San Gaudioso di Napoli (secondo posto in Campania per voti) e la Reggia di Portici (terzo posto).

La Fescina

Il Comune di Quarto è il più grande cratere spento dei Campi Flegrei. Fra i suoi tesori c’è proprio la Fescina, un mausoleo funerario risalente al primo secolo a.C. Fu riportato alla luce dal Gruppo Archeologico Napoletano nel 1972 ed è oggi aperto al pubblico grazie al comitato “Archeo Flegreo – I Tesori Nascosti di Quarto”. Situata nella Necropoli, la Fescina ospita tre mausolei funerari con vani pogei e presenta una particolare copertura a piramide. In epoca romana, questi mausolei venivano utilizzati per ospitare la salma di defunti noti o importanti.

Felicità e progetti futuri

Non riesce a contenersi il Sindaco del comune di Quarto Antonio Sabino. Ha infatti dichiarato di come abbiano recenntemente ottenuto un finanziamento da Città Metropolitana per la valorizzazzione del sito e per le vie di accesso che portano a la Fescina. Il tutto per una visione della città che possa vivere di cultura e turismo. Per il Sindaco, finalmente anche a Quarto sic omincia a parlare di cultura, di arte e di bellezza.

Gli ha fatto eco l’Assessore alla Cultura del Comune di Quarto, la prof.ssa Raffaella De Vivo, sostenendo come Quarto nasconda altri piccoli gioielli. Ora, sempre secondo l’Assessore, bisogna lavorare sulla comunicazione. Questo affinchè la città rafforzi le proprie radici storiche e culturali. La nomina è la dimostrazione di quanto gli abitanti di Quarto e i campani apprezzino il particolare sito archeologico. Possiamo sperare che questo porti a un ulteriore valorizzazione dei suoi tesori, oggi e in futuro.

 

Foto in copertina da © L’Occhio di Napoli

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram

La nostra rivista
La nostra
rivista
L’Espresso Napoletano diffonde quella Napoli ricca di storia, cultura, misteri, gioia e tradizione che rendono la città speciale e unico al mondo!

SCELTI PER TE