domenica, 05 Lug, 2020 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Imago Mundi / Doni – Authors from Campania

0

Imago Mundi è un progetto non profit di arte contemporanea promosso da Luciano Benetton che vede coinvolti artisti di tutto il mondo, affermati ed emergenti, che si stanno confrontando con lo stesso supporto, una tela di 10×12 cm.. Attualmente vi lavorano 20.000 artisti da 120 Paesi, regioni e popoli, che diventeranno 26.000, entro la fine del 2017.

Riccardo Dalisi

La ricerca degli artisti di Imago Mundi è promossa attraverso i cataloghi, la piattaforma “imagomundiart.com” e la partecipazione a presentazioni organizzate in collaborazione con istituti privati e pubblici: Biennale di Venezia e Fondazione Cini, 2013 e 2015; NOMA Museum di New Orleans; dal Belvedere di Vienna; Pratt Institue di New York; dalla Cina, dove Imago Mundi è impegnato fino alla fine del 2019 in un tour itinerante, fino a Palermo, dove la presentazione dedicata alle 21 collezioni dei Paesi del Mediterraneo ha inaugurato il percorso espositivo del 2017.

Luciano Romano

Questa volta il progetto ha voluto dedicare alla Campania un interessante capitolo. Dal 12 aprile all’8 maggio 2017, sarà infatti ospitata, al MADRE, la mostra Doni – Authors from Campania, che rende omaggio alla nostra regione attraverso143 opere di artisti chiamati a misurarsi con tele di 10×12 centimetri. Fra i tanti nomi quelli di Afterhall, Mary Cinque, Riccardo Dalisi, Daniela Di Maro, Mimmo Iodice, Biagio Ippolito, Christian Leperino, Luciano Romano, Rosy in the Box.

Rosy in the Box

Pittura, scultura, performance, video, installazione, fotografia, sono i codici linguistici indagati in questa collezione, che, improntata intorno al concetto di dono, sonda contaminazioni, richiami, incroci tipici della nostra regione, antica e ricca di cultura. L’apertura della mostra sarà preceduta,  (ore 11.30, Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti di Napoli) da un incontro di studio dal titolo L’Arte del Dono, cui parteciperanno il direttore dell’Accademia di Belle Arti di Napoli Giuseppe Gaeta, il direttore del museo MADRE Andrea Viliani, il docente ordinario di Sociologia all’Università degli Studi di Napoli Federico II Gianfranco Pecchinenda, la docente di Estetica all’Università degli Studi di Napoli L’Orientale Elena Tavani, e il duo artistico napoletano Afterall. Modera Chiara Pirozzi, curatrice, nell’ambito del progetto Imago Mundi, di Doni – Authors from Campania.

Mimmo Iodice

 

INFO

Doni – Authors from Campania_ Museo MADRE

tel 081.19313016 (lunedì-domenica, ore 10:00-19:00)

www.madrenapoli.it

 

Storica d’arte, curatrice, giornalista pubblicista, Loredana Troise è laureata con lode in Lettere Moderne, in Scienze dell’Educazione e in Conservazione dei Beni Culturali. Ha collaborato con Istituzioni quali la Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici di Napoli, l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa e l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli. A lei è riferito il Dipartimento Arti Visive e la sezione didattica della Fondazione Morra di Napoli (Museo Nitsch / Casa Morra / Associazione Shimamoto / Vigna San Martino), e figura nel Dipartimento di Ricerca del Museo MADRE. È docente di italiano e latino e collabora presso la cattedra di St. dell'Arte contemporanea all'Accademia di BB.AA. di Napoli. Ha pubblicato cataloghi (Rogiosi editore) e contributi/saggi su libri e riviste per importanti case editrici.